Home»Digital Life»Gas nervino negli uffici Facebook, salvi i dipendenti

Gas nervino negli uffici Facebook, salvi i dipendenti

Una busta risultata positiva al gas sarin è stata recapitata ieri a Menlo Park. 4 edifici del quartier generale evacuati, nessun problema per i dipendenti.

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Alle 11 del 1° luglio, le 20 italiane, è stato recapitato un pacco sospetto agli uffici postali del quartier generale di Facebook a Menlo Park. Da un’analisi effettuata con attrezzature specifiche, la busta incriminata è risultata positiva al sarin, un gas nervino incolore, inodore e altamente volatile sintetizzato per la prima volta negli anni ’30. La risposta dell’azienda è stata pronta: 4 edifici evacuati immediatamente e segnalazione alle forze dell’ordine.

Sul posto sono accorsi gli specialisti della California National Guard, che non hanno rilevato pericoli per le persone presenti nell’area. Al momento nessuno è stato esposto agli effetti del gas, neppure gli addetti che hanno manipolato la busta, che tuttavia sono stati sottoposti a diversi esami.

Sono ancora in corso indagini per escludere l’ipotesi di un falso positivo.

 

di Marianna Chiuchiolo

Articolo Precedente

Calabria, migranti e studenti danno nuova vita al borgo

Articolo Successivo

Andare dallo psicologo è ancora un tabù: 5 miti da sfatare

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *