giovedì, Marzo 4, 2021

Lorenzo, figlio di Vasco Rossi: “Ho maledetto il mio cognome. Mia madre era la Gabri della canzone”

Dopo gli anni difficili dell'infanzia e dell'adolescenza, e un lungo percorso di accettazione, oggi Lorenzo Rossi sembra aver trovato la stabilità grazie alla sua compagna e alla nascita di sua figlia.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Vasco Rossi ha tre figli, tutti avuti da tre diverse relazioni. Uno di questi è Lorenzo, il quale decide di conoscere il padre solo all’età di 14 anni. Oggi il figlio di Vasco Rossi lavora nel mondo della musica, ma non da protagonista, come il papà.

La madre di Lorenzo è Maria Gabriella Sturani, alla quale il rocker nel 1993 avrebbe dedicato Gabri, una canzone d’amore romantica e passionale.

Lorenzo, figlio di Vasco Rossi: “La musica mi ha aiutato quando mio padre non c’era”

lorenzo rossi figlio di vasco rossi

Oggi Lorenzo, figlio di Vasco Rossi, è uno speaker radiofonico, ha una compagna e una figlia. Naviga anche nel mondo del marketing, lavorando con VivaTicket. Si dice appagato ma la vita per lui non è stata sempre facile.

L’infanzia e l’adolescenza sono state molto difficili sia per il peso del suo cognome che per essere cresciuto senza la figura paterna. La madre, con le sue problematiche, non poteva sempre stargli vicino, quindi Lorenzo spesso si rifugiava nella musica. Un luogo concepito inizialmente come un rifugio. Ecco cosa ricorda di quegli anni il figlio di Vasco Rossi:

E’ il mio hobby. Da piccolo, quando abitavo in provincia di Ferrara, ero in un momento traumatico, senza amici, senza famiglia, mio padre non era ancora nella mia vita, mia madre aveva i suoi problemi.

Ascoltare la radio giorno e notte era la mia compagnia.

Leggi anche: Casalino: “Non mi hanno regalato niente. A mio padre sul letto d’ospedale ho detto ‘muori’”

Lorenzo Rossi: “Nei momenti difficili bisogna cercare una piccola speranza per andare avanti”

figlio di Vasco Rossi_figlia

Il figlio di Vasco Rossi inizia a muovere i primi passi a Punta Radio fondata a Zocca, in provincia di Modena, proprio dal padre. Interesse di Lorenzo non era ripercorrere la strada di Vasco, anzi spesso ha maledetto il suo cognome e lo ha visto come un peso. L’accettazione è arrivata tardi, solo nel 2017, con l’associazione del suo cognome ad una causa benefica.

Dura però non è stata solo l’infanzia e l’adolescenza. Lorenzo racconta in un’intervista a Leggo.it come qualche anno fa, prima di conoscere la sua attuale compagna e di avere una figlia, non aveva un lavoro e si chiedeva che senso avesse proseguire la sua vita.

La consapevolezza di aver vissuto momenti così difficili e di averli superati rappresentano per il figlio di Vasco Rossi un bagaglio che desidera trasmettere anche agli altri. Ecco cosa ha detto, anche in relazione alla possibilità in futuro di scrivere un libro sulla sua vita:

Quando scriverò la mia autobiografia, vorrei far capire che nei momenti in cui pensi che non valga la pena vivere, bisogna cercare una piccola speranza per andare avanti.

Leggi anche: Francesco Sarcina: “Per uscire dalla droga mi sono chiuso in casa e legato al letto. J-Ax mi ha aiutato”

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie