giovedì, Dicembre 2, 2021

Fabrizio Corona, il figlio Carlos: “Se stiamo insieme siamo invincibili. Sogno che mamma e papà siano una coppia”

Fabrizio Corona e il figlio Carlos si sono raccontati al settimanale Chi. Il ragazzo ha detto di star bene ma di aver passato un momento difficile per cui era stato ricoverato in una clinica in Svizzera.

Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Fabrizio Corona e Carlos hanno rilasciato una doppia intervista al settimanale Chi, la prima del ragazzo.

L’ex re dei paparazzi ha deciso di raccontare la sua vita compresa la vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto e per cui ha scontato 6 anni di carcere, alternati da periodi di libertà e arresti domiciliari poi puntualmente revocati per la condotta irrispettosa di lui nei confronti delle richieste del Tribunale.

Carlos invece ha raccontato di essere stato male ed ha parlato anche del suo sogno riguardo ai genitori.

Fabrizio Corona: “Avrei dovuto prendere 3 anni di carcere”

fabrizio corona_nina moric_carlos

Per Fabrizio gli anni da scontare in carcere sarebbero dovuti essere molti di meno. Ecco quali sono state le sue parole:

La mia è una delle più grandi storie di persecuzione giudiziaria.

Poi, certo, è facile dire “Fabrizio è un cretino” (usa un altro termine con la “c”, in realtà, ndr), ma io sono uno che avrebbe dovuto prendere tre anni di carcere e farne uno.

Alla fine ne ho presi 15, ne ho fatti sei, ho trascorso cinque mesi in comunità.

Fabrizio Corona, il malessere del figlio Carlos

Carlos è un ragazzo che ama molto i suoi genitori, che li descrive così:

Papà è forte, è tenace, è combattivo. E’ l’uomo più determinato che io conosca […] Mamma è gentile, simpatica, molto materna.

Fabrizio Corona ha raccontato che suo figlio è stato male nell’ultimo anno: “Carlos ha avuto un periodo… Prima è stato per un po’ in una clinica a Milano. E’ uscito, stava bene, poi meno. Allora la mamma lo ha portato in Croazia. Nina ha dei parenti lì fra cui un medico. Ma anche lì le cose non sarebbero andate bene quindi la madre avrebbe portato il figlio in una clinica in Svizzera.

Inizialmente arrabbiato con la Moric, quando ha visto che Carlos era tornato a sorridere ha fatto pace con Nina e capito che aveva fatto la scelta giusta. Ha lasciato poi la parola al figlio:

In realtà mi sono fissato un po’ con questa ragazza. Se per noi giovani quest’anno di pandemia è stato difficile, per me lo è stato ancora di più.

Il ragazzo, diplomato all’Istituto Gonzaga di Milano, ha poi detto di stare bene e parlato dei suoi progetti futuri e del desiderio che ha riguardo ai suo genitori:

Sto bene, ho finito il liceo e vorrei iscrivermi a filosofia.

Vorrei che mio padre e mia madre tornassero insieme. Per me sarebbe un sogno.

Leggi anche: Perché Fabrizio Corona è stato scarcerato?

Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie