lunedì, Aprile 19, 2021

Etna, nuova spettacolare eruzione per Sua Maestà ‘a Muntagna

A partire dalle 19:15 di ieri il vulcano più alto d’Europa è tornato a dare spettacolo. Due colate dal cratere Sud-Est hanno fatto affacciare tantissimi siciliani dai balconi di casa.

Nella serata di ieri una nuova incredibile eruzione dell’Etna ha regalato a moltissimi siciliani, e al mondo intero, uno spettacolo mozzafiato.

Da diverse settimane ormai il vulcano attivo più alto d’Europa fa tremare la Sicilia. Gli abitanti del catanese sono abituati ai movimenti e ai boati generati dalle eruzioni dell’Etna, affettuosamente rinominato Sua Maestà ‘a Muntagna, e hanno potuto godere dello spettacolo direttamente dai balconi di casa.

Etna, nuova spettacolare eruzione per Sua Maestà ‘a Muntagna

etna nuova eruzione

Dopo l’attività registrata lo scorso dicembre, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia- Osservatorio etneo di Catania nella serata di ieri torna a segnalare un nuovo trabocco lavico prodotto dal cratere di Sud-Est del vulcano.

La lava, diretta in direzione della Valle del Bove, ha raggiunto un’altezza di circa 2900 metri sul livello del mare. Un secondo trabocco è stato rilevato successivamente sul versante Nord dello stesso cratere.

I fenomeni sono quindi rimasti confinati nella zona sommitale dell’Etna, ma lo spettacolo è stato visibile anche nei territori circostanti di Catania e Taormina.

Etna, nuova eruzione nella serata di ieri

L’intensa attività stromboliana prodotta dal cratere Sud-Est del vulcano nella serata di ieri è repentinamente evoluta in una debole fontana di lava.

I flussi lavici sono ormai in raffreddamento e, fa sapere l’INGV-Oe, c’è stato anche un rapido decremento del tremore vulcanico e del segnale infrasonico, tornati ai livelli che hanno preceduto l’attività eruttiva.

Tutto ciò, non prima di aver regalato uno spettacolo mozzafiato ai cittadini dell’area circostante. La lava, miscelandosi al candore della neve, ha reso l’osservazione dell’eruzione ancora più suggestiva.

Moltissimi i messaggi condivisi sui social.

Leggi anche: New York, la discarica più grande al mondo diventa parco naturale

Ultime notizie