martedì, Ottobre 27, 2020

Escort e Coronavirus: “Prima di tutto io penso alla salute”

Mary Tagliazucchi
Mary Tagliazucchi
Mary Tagliazucchi, giornalista e fotoreporter si occupa di inchieste, reportage in giro per il mondo, cronaca e attualità. Il suo vizio? Guardare oltre, sempre.

Fino a qualche mese fa (inutile negarlo) il sesso a pagamento era un business prolifico che non conosceva la parola crisi. Ma ora – complice la pandemia da Coronavirus– anche questo ‘settore’ sembra risentire del contraccolpo pandemico. Di certo l’offerta non manca. Basta andare su uno dei siti più in voga come Escortforum.it per rendersi conto di quante ‘professioniste’ sparse per tutto il paese ci siano. Doveroso sottolineare che, come viene specificato e scritto sulla stessa piattaforma, che qui si vendono solo spazi pubblicitari e non c’è nessuna connessione con le informazioni individuali menzionati dai singoli utenti.

Le città più hot sono: Roma, Milano, Firenze e Napoli

Una volta dentro, facciamo un rapido calcolo solo su questo specifico sito, da Roma fino ad arrivare a Catania sono almeno 1.092 le ‘Escort Girls’ registrate. Roma: 198 Escort Girls Milano: 182 Escort Girls Firenze:116 Escort Girls Napoli: 80 Escort Girls

Nonostante il Covid, 759 professioniste del sesso di tutta Italia sono online

E, nonostante la crisi da Covid-19, 759 professioniste del sesso di tutta Italia sono online e attive nel momento in cui facciamo una rapida ricerca sul sito. Clicchiamo su Roma e basta scegliere fra l’ampia scelta e cliccare su un profilo rispetto che un altro. Oltre le foto –piuttosto esplicite- accanto troviamo una dettaglia scheda dove vengono elencate minuziosamente:misura dei fianchi e del seno, taglia delle scarpe e l’onorario che può variare dai 150 euro fino ad arrivare 200. Tutto dipende da quale ‘performance’ si intende richiedere. Una breve biografia invece elenca non solo le ‘attitudini sessuali’ ma anche il senso dell’umorismo, la pacatezza del carattere e l’apertura mentale della prescelta. Il numero di cellulare è in bella vista sotto la fotografia della ragazza che viene ‘insignita’ del titolo ‘ragazza del giorno o del mese’. Leggi anche: Cura Italia, una speranza per il sistema al collasso

Le testimonianze delle escort

Una specie di indicizzazione – come ci spiega una delle intervistate – che permette di essere vista prima di tutte dall’ampia clientela che va a visitare il sito che però richiede un costo di servizio aggiuntivo. Scegliamo una ‘professionista’ a caso, digitiamo il numero ed eccoci in linea diretta con Sara (nome di fantasia) di origine russa ha 28 anni:

Prima di tutto io penso alla salute. In questo momento è la cosa più importante. Per questo al momento preferisco fare solo videochiamate o dirette via skype. Sto bene, non sono positiva al Coronavirus quindi potrei praticare qui in casa come sempre ma preferiso non rischiare, inoltre le misure restrittive parlano chiaro.

Sotto il suo profilo ci sono diverse recensioni fra cui questa:

Una russa fantastica sia a letto che a livello personale. Molto sexy e passionale.

Parlando con Sara, ci spiega che si guadagna decisamente molto meno con le ‘prestazioni virtuali’:

In un mese riuscivo a guadagnare tra i 3.000 e i 4.000 euro al giorno quando andava bene. Ho clienti molto facoltosi. Adesso sono cifre irraggiungibili. Speriamo questo periodo finisca presto.

La salutiamo e ci spostiamo su un altro profilo, questa volta scegliamo una escort girls di Milano. Martina è una ‘Diamond Vip Escort’ e conta ben 13.239.518 visualizzazioni sul suo profilo. Profilo molto dettagliato dove vengono addirittura menzionati – tutti- i servizi offerti alla sua clientela dal massaggio sensuale su tutto il corpo, giochini fetish e ad altre performance decisamente più hot. Proviamo a chiamare due volte ma non risponde, forse è già in piena attività lavorativa. Passiamo ad un’altra a Fabia. Bellissima donna di origine latine ha degli splendidi e lunghi capelli neri, come scrive lei stessa nella sua descrizione. La contattiamo e ci risponde subito:

Gli affari sono calati al 100%. Non ricevo nessuno per precauzione e, anche gli stessi clienti, che mi chiamano dicendomi che hanno una voglia pazza di me, mi dicono che ci rivedremo solo quando tutto sarà finito. Devo dire c’è molta responsabilità sia da parte mia che delle persone che di solito vengono da me. Una mia ‘collega’ di Madrid dice che lì le cose vanno ancora peggio, neanche le videochiamate. Gli uomini barricati in casa h24 in quarantena con le proprie compagne è difficile riescano a sganciarsi.

Leggi anche: Dossier segreto: “Coronavirus, durerà un anno”

Calano gli introiti anche per le ‘Travel Escort Girl’

Teads

Si tratta delle donne di tutto il mondo sono disposte ad andare in ‘tour’ ovunque per raggiungere i propri clienti. Argentina: 6 Bielorussia: 22 Hong Kong: 24 India: 43 Kazakhistan: 1 Romania: 354 Anche loro infatti dovranno rimandare i loro viaggi e servizi rimanendo per forza di causa maggiore nelle loro residenze di origine. Causa pandemia, tempi duri, anche per le CamGirls di tutta Italia che di solito registrano il ‘tutto esaurito’. Su uno dei siti più diffusi se ne contano almeno parecchie e riescono a guadagnare anche 2.000 euro al mese Certo, adesso per i libertini di turno con le mogli e compagne vicine sarà decisamente più difficile ‘svagarsi’ per qualche momento. Per gli ‘appassionati’ di ogni genere: escort, mistress, camgirls non resta quindi che attendere giorni migliori per dare libero sfogo alle proprie fantasie sessuali. Soprattutto per preservare la salute propria e degli altri. Leggi anche: CoViD in Europa: in Gran Bretagna solo gli anziani in quarantena   di Mary Tagliazucchi

Mary Tagliazucchi
Mary Tagliazucchi
Mary Tagliazucchi, giornalista e fotoreporter si occupa di inchieste, reportage in giro per il mondo, cronaca e attualità. Il suo vizio? Guardare oltre, sempre.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Il senato USA ratifica la nomina alla Corte Suprema di Amy Coney Barrett

Amy Coney Barrett, fortemente suggerita da Donald Trump come sostituta della oramai...

Conte agli italiani: “Le misure sono dure, ma il decreto garantisce soldi certi e rapidi”

“Il Dpcm è nato da un lungo confronto. Queste misure non sono in discussione. Piuttosto vanno spiegate a una popolazione in sofferenza, che legittimamente chiede di capire i motivi delle scelte del governo”.

Mini lockdown, proteste e scontri in tutta Italia: Napoli, Milano e Torino sotto assedio

Proteste da oggi pomeriggio: tutta Italia contro il mini lockdown del premier...

Mara Carfagna diventa mamma, è nata Vittoria

Fiocco rosa all'interno di Forza Italia, la deputata Mara Carfagna ha dato...

Conte risponde al Maestro Muti: “Scelta grave ma necessaria”

L'appello del direttore d'orchestra Riccardo Muti lanciato al Premier Conte dalle pagine...