Elena Di Cioccio: “Sono sieropositiva da 21 anni ed ero dipendente dalla cocaina”

Ieri l'attrice e conduttrice Elena Di Cioccio si è raccontata senza filtri in un'intervista per Le Iene. Ecco cosa ha rivelato.

Asia Buconi
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.
spot_img

Ieri l’attrice e conduttrice Elena Di Cioccio si è raccontata senza filtri in un’intervista per Le Iene. E lo ha fatto lasciandosi andare ad alcune rivelazioni che hanno svelato gli aspetti meno conosciuti della sua vita e, per certi versi, i più dolorosi. “Ho 48 anni e da 21 sono sieropositiva. Ho l’Hiv”, ha detto Di Cioccio.

L’attrice ha deciso di aprirsi nel suo nuovo libro in uscita il 4 aprile, “Cattivo sangue” (Vallardi), all’interno del quale racconta proprio di come per metà della sua vita abbia tentato di nascondere la sua sieropositività. E anche di come abbia combattuto contro un altro mostro ormai sconfitto, quello della dipendenza dalla cocaina.

Elena Di Cioccio: “Ho detto di essere sierpositiva a poche persone e ho sperimentato ogni tipo di reazione”

Oggi Elena Di Cioccio, in un’intervista per Il Corriere della Sera, ha ammesso di aver rivelato il suo “segreto” relativo all’Hiv a pochissime persone. Almeno fino a ieri. E come, una volta rivelato, abbia sperimentato “ogni tipo di reazione, fuga, compassione, rabbia. Ma il problema è come sto io rispetto a questa cosa. La medicina ha fatto finire l’epoca dell’alone viola, della paura, per voi e per noi”.

Ma, nonostante i progressi della scienza, lo stigma verso le persone sieropositive è uno dei più duri a morire. Anche se quello stigma è contro se stessi, come spiega Di Cioccio: “Quindici anni fa: mi taglio la mano a teatro, esce sangue. Si avvicinano per aiutarmi e io urlo: ‘No, non mi toccate’. Cavolo che brutto carattere. Oggi la medicina dice che siamo pazienti cronicizzati: in nessun modo io posso contagiare qualcuno. Un sollievo”.

L’attrice ha pure raccontato di come, a causa della sua condizione, sia stata costretta a rinviare il suo desiderio di diventare mamma: “Oggi una donna sieropositiva negativizzata può rimanere incinta. Prima non era così: serviva un passaggio tecnico, pianificare. Fa male”.

Elena Di Cioccio e la dipendenza da cocaina

Ma non si è trattato solo dell’Hiv. Elena Di Cioccio ha dovuto combattere pure contro la dipendenza da cocaina. L’attrice ha raccontato di come, a scoprirla, sia stata la madre: “A un matrimonio sono uscita dal bagno e me la sono trovata davanti: tu che sei su di giri non ti accorgi ma da fuori si vede tutto benissimo. Lei mi ha detto solo: no, anche tu no. Era così spaventata, addolorata e impotente che mi è passata attraverso”.

Poi, la conduttrice ha rivelato di essere stata vittima di relazioni tossiche ed abusanti, nelle quali ha dovuto subire le botte: “Se sei in anoressia di affetto, accetti anche uno che alza la voce o peggio ti dà attenzione”, ha spiegato. E sul rapporto col padre ha aggiunto: “Ho deciso di preoccuparmi solo di me. Con papà non abbiamo rapporti, ognuno è andato per la sua strada. Ma c’è sempre domani, chissà. Quello che spero ora è di essere finalmente me stessa”.

La complessa storia personale di Elena Di Cioccio

La storia personale di Elena Di Cioccio è stata tutt’altro che semplice. Figlia del leader della Pfm Franz Di Cioccio e della manager Anita Ferrari, l’attrice ha rivelato di come la madre si sia tolta la vita e di come suo fratello, a soli tre anni, sia morto soffocato.

Sulla madre, l’attrice ha raccontato: “Nel suo primo Tso le ho detto: ‘ti devo lasciare andare’. Mi ha risposto: ‘hai ragione’. Quando poi è successo, in qualche modo ero pronta. Mi ero già detta: arriverà il giorno che lo farà. E la mattina in cui ho trovato tutti i messaggi sul telefono ho capito prima di leggerli”.

Leggi anche: Gianni Minà, carriera, moglie e figlie del celebre giornalista

spot_img

Correlati

Chi è Monica, moglie del divulgatore scientifico Alberto Angela

Alberto Angela, tornato in onda in prima serata su Rai1 con una puntata dedicata...

Enrico Mentana, il contratto con La7 in scadenza, i contatti col NOVE e il duello TV Meloni-Schlein

Enrico Mentana è stato ospite del Festival della TV a Dogliani e ha parlato...

Vespa compie 80 anni, l’intervista a Wojtyla, il contratto con gli italiani di Berlusconi a Porta a Porta e Cinque minuti

Bruno Vespa, apprezzatissimo giornalista, conduttore TV e scrittore, dal pubblico per il modo di...
Asia Buconi
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.
spot_img