Chi è Edoardo Di Pietro, il primo a laurearsi nel metaverso con avatar e di cosa si occupa

Edoardo Di Pietro è il primo laureato nel metaverso che ha ora fondato un'azienda con il suo professore: "Aiutiamo i professionisti e i giovani a scoprire interamente il mondo della tecnologia e fin dove può spingerci".

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Edoardo Di Pietro, 27enne di Colle Val D’Elsa, è stato il primo italiano ad aver discusso la tesi di laurea nel metaverso e ora sostiene le imprese, guidandole nell’esplorazione del mondo digital assieme al suo professore Michele Cornetto.

Infatti, alla fine dello scorso anno ha fondato con lui un’azienda, la KIIAI – Innovation Lab, facente parte del gruppo MIGMA e spiega a “StartupItalia” qual è il suo goal: “Il gruppo è composto da un team di circa 40 professionisti che operano nel digitale. Specializzati nella creazione di spazi di metaversi e meta-influencer, aiutiamo i professionisti e i più giovani a cavalcare l’onda dell’innovazione con entusiasmo.

Edoardo Di Pietro e la laurea nel metaverso

Già a 19 anni, Edoardo Di Pietro scrive su un blog di elettronica, da sempre la sua passione, e a 21 anni conclude gli studi in Scienze della comunicazione a Siena con una tesi sul 5G per poi conseguire la laurea magistrale in comunicazione ICT e Media a Torino dedicata al metaverso.

Ma perché la notizia della sua tesi dal titolo Tra presente e futuro: l’impatto del Metaverso sulla società. Analisi e applicazioni del caso studio Tembo su Minecraft ha ottenuto un’enorme risonanza in tutta Italia?

Dal momento che nessuno lo aveva mai fatto prima, Edoardo ha chiesto al suo professore se avesse potuto discuterla non solo in aula come da prassi, bensì sulla piattaforma Spatial come avatar:Ho creato un’area virtuale a mo’ di arena e ho inviato il link ad amici e parenti. Nel frattempo era fisicamente all’università di Torino, con i docenti e i miei genitori. Volevo dare a tutti la possibilità di assistere alla discussione, completare nel migliore dei modi il mio percorso di studi, ma soprattutto far vedere a tutti cosa fosse il metaverso, per comprendere il suo infinito potenziale“.

Cosa fa KIIAI – Innovation Lab, l’azienda di Edoardo Di Pietro?

Dopo il conseguimento del titolo Edoardo Di Pietro aveva un obiettivo, creare un’azienda tutta sua e ha potuto contare sull’aiuto del suo professore Michele Cornetto. Ecco quali sono gli ambiti in cui lavora KIIAI – Innovation Lab, ponendosi come mediatrice tra i professionisti e il mondo tech:

Guidiamo le società verso la transizione verso il digitale e a ottimizzare i processi tramite AI, oltre a creare personaggi 3D.

Posso dire che per noi è quasi un esperimento sociale.

Infatti, il nostro supporto alle aziende mira all’acquisizione di nuovi clienti, non ai licenziamenti a causa dell’intelligenza artificiale.

Questa è la ragione per cui andiamo alla ricerca di nuovi strumenti da implementare e nuove funzioni da testare per vedere se funzionano.

Quali sono i prossimi traguardi di KIIAI – Innovation Lab?

Edoardo Di Pietro è tornato ora sui banchi di scuola, ma questa volta per fare formazione ai giovani studenti:

Ci dicono sempre che siamo nativi digitali, senza averci spiegato i rischi.

Ecco perché sto collaborando ora nel progetto Social warming del Movimento Etico Digitale per aiutare i ragazzi a capire come funziona la Rete, e che ci sono anche tante opportunità oltre ai pericoli.

KIIAI – Innovation Lab, che vanta già un vasto numero di clienti e mira a diffondere le potenzialità del digitale anche nelle scuole, ha questo come prossimo traguardo da raggiungere: “Vogliamo essere un ponte tra le tecnologie emergenti e il mercato italiano”.

Leggi anche: FairMind, l’azienda che investe sull’intelligenza artificiale in modo etico e sostenibile

spot_img

Correlati

Cristiana De Filippis vince uno dei premi matematici più prestigiosi: “L’intuizione può venire anche mentre cucini”

La 31enne Cristiana De Filippis ha ritirato oggi a Siviglia sul Palco del Teatro...

Lamine Yamal, torna ora virale una foto profetica in cui viene battezzato da Messi

La Spagna ha conquistato ieri la finale di Euro 2024, battendo la Francia per...

Chi è Anna Kalinskaya, tennista russa e fidanzata di Sinner: dall’amore per la privacy allo sport

Anna Kalinskaya a Wimbledon con Jannik Sinner. Nel torneo sull'erba di Berlino ha dichiarato...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img