domenica, Gennaio 16, 2022

Rivelazione shock: “Donald Trump è arrivato positivo al primo dibattito con Joe Biden”

Donald Trump è risultato positivo al Covid-19 tre giorni prima del suo primo dibattito presidenziale del 2020 con Joe Biden, lo ha rivelato in un libro un suo ex collaboratore.

Tommaso Panza
Salentino, classe 1993. Una laurea in mediazione linguistica. Fondazione Basso(Roma). Amante della lettura e del cinema, in particolare delle opere che raccontano spaccati di realtà. Deciso sin da piccolo a diventare un giornalista.

Donald Trump è risultato positivo al Covid-19 tre giorni prima del suo primo dibattito presidenziale del 2020 con Joe Biden, anche se ha avuto un risultato negativo nello stesso lasso di tempo, secondo estratti di un libro di prossima pubblicazione dell’ex capo staff del presidente.

La rivelazione su Donald Trump da parte di un suo ex collaboratore

La rivelazione su Donald Trump da parte di un suo ex collaboratore

Il test positivo precedentemente sconosciuto è rivelato nel libro di memorie dell’ex capo dello staff di Donald Trump, Mark Meadows.

Donald Trump ha dichiarato nella giornata di ieri:

La storia di me che ho avuto il Covid prima o durante il primo dibattito è una fake news. In effetti, un test ha rivelato che non avevo il Covid prima del dibattito.

Trump ha ricevuto il test positivo il 26 settembre 2020, secondo quanto Meadows avrebbe dichiarato al The Guardian. Quel giorno Donald Trump ha ospitato una cerimonia nel Rose Garden della Casa Bianca per la nominata alla Corte Suprema di Amy Coney Barrett, che in seguito è stata considerata un evento super diffusore del virus tra gli invitati, secondo quanto affermato dagli esperti medici. Almeno 12 persone che hanno partecipato all’evento sono risultate positive.

Donald Trump, che secondo Meadows sembrava “un po’ stanco”, era in viaggio per un raduno a Middletown, in Pennsylvania.

Quella notte Meadows ha ricevuto una chiamata da un altro collaboratore che lo informava che Donald Trump era risultato positivo al Covid-19. Meadows ha scritto che Sean Conley, il medico personale di Donald Trump gli avrebbe detto: “Impedisci al presidente di andarsene. È appena risultato positivo al Covid”.

Meadows afferma nel suo libro che il test positivo è stato fatto con un vecchio kit modello, secondo The Guardian.

Trump è stato successivamente testato con “il sistema Binax” un test dell’antigene per Covid-19 che ha restituito un risultato negativo, ha scritto Meadows. 

Secondo le linee guida della FDA, quando si utilizza il test Binax, “i risultati negativi non escludono l’infezione da SARS-Covid-2 e non devono essere utilizzati come unica base per le decisioni sul trattamento o sulla gestione dei pazienti, inclusa la decisione sul controllo delle infezioni”.

Meadows ha scritto che Trump ha preso il test negativo come “pieno permesso di andare avanti come se nulla fosse”, ma Meadows ha incaricato quelli della cerchia immediata di Trump di “trattarlo come se fosse positivo”, riporta il Guardian.

Un ex alto funzionario della Casa Bianca ha detto alla CNN che la voce era circolata quasi subito prima del primo dibattito presidenziale.

Il giorno seguente, Donald Trump ha tenuto un evento nel South Lawn della Casa Bianca, dove ha incontrato i lavoratori di Lordstown Motors, e in seguito è apparso nuovamente nel Rose Garden della Casa Bianca per concordare una nuova strategia di test per il coronavirus.

Il dibattito con Joe Biden

Il 29 settembre 2020, Trump si è recato a Cleveland per il suo primo dibattito presidenziale contro il suo sfidante democratico Joe Biden. Trump è arrivato troppo tardi per essere testato prima del dibattito, secondo l’anchor di Fox News Chris Wallace , che ha moderato il dibattito.

Durante il dibattito, Trump e Biden hanno aderito ai protocolli di distanza sociale, ma i due candidati, entrambi settantenni, erano al chiuso in una stanza con decine di persone tra il pubblico, alcune delle quali non mascherate.

Trump il 30 settembre si è recato in Minnesota per un raduno all’aperto a Duluth e una raccolta fondi privata a Minneapolis.

Secondo la Casa Bianca però, Donald Trump è risultato positivo al coronavirus il 1° ottobre, appena due giorni dopo il dibattito.

Dopo che l’allora presidente ha annunciato di avere il Covid, Meadows si è rifiutato di dire ai suoi stessi dipendenti la tempistica precisa di quando Trump era risultato positivo.

Il funzionario ha continuato dicendo che il virus semplicemente non è stato preso sul serio da alcuni aiutanti dell’ex presidente.

Leggi anche: Chi era Rossano Rubicondi, ex marito di Ivana Trump, morto a 49 anni

Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News
Tommaso Panza
Salentino, classe 1993. Una laurea in mediazione linguistica. Fondazione Basso(Roma). Amante della lettura e del cinema, in particolare delle opere che raccontano spaccati di realtà. Deciso sin da piccolo a diventare un giornalista.

Ultime notizie