venerdì, Luglio 10, 2020

Di Maio: “30 minuti di Internet gratis per tutti e No a Link Tax, è una tassa bavaglio”

2
Avatar
Silvia Buffohttp://www.ildigitale.it
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, è founder dell'azienda Identità Digitali e direttore de Il Digitale. Ricercatrice in Letteratura italiana su tematiche di scrittura e web, amante della classicità, filologia e linguaggi. Si occupa di formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista, scrive di innovazione e cultura. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio è così intervenuto all’Internet Day 2018 in corso alla camera: “Accesso alla rete è un diritto primario di ogni singolo cittadino”.

Lo stato dovrà garantire 30 minuti al giorno di connessione gratuita ad Internet per tutti, stando alle sue parole è uno fra gli obiettivi di governo:

“Immagino uno Stato che garantisca almeno 30 minuti di connessione a internet a chi non può permetterselo. Siamo al lavoro su questo, l’accesso a internet è un diritto primario di ogni singolo cittadino”.

Leggi anche: La scuola digitale per cittadini più consapevoli: l’evoluzione di “Rousseau”

CULTURA PER CONTRASTARE LE fake news

Un ulteriore intervento di Di Maio riguarda le fake news:

“L’Europa dovrebbe puntare sulla cultura e sull’istruzione per riconoscere le fake news, e invece si preferisce puntare sulle tasse. Il potere di decidere cosa possa essere pubblicato non può essere messo nelle loro mani. Se non è un bavaglio questo, ditemi voi cos’è”.

E dulcis in fundo le nuove norme Ue sulla tutela del diritto di autore, Di Maio mette in guardia sui pericoli della riforma bavaglio in mano alle lobby come le ha definite:

“La Rete oggi è davanti ad un grande pericolo: quello della riforma del copyright. Per me l’Unione Europea dovrebbe puntare sull’educazione e non su provvedimenti come la link tax, che sarebbe una tassa bavaglio”.

Riforma Ue copyright in mano alle lobby

Aggiunge Di Maio:

“La rete è al centro del cambiamento, e il cambiamento non può più aspettare. Faremo tutto quello che è in nostro potere per contrastare la direttiva sul copyright al Parlamento europeo, e qualora dovesse passare decideremo se recepirla o meno. Qualcosa in quei palazzi non sta funzionando. Una città intera di lobbisti che si muovono all’interno dell’Ue senza dire a nessuno cosa fanno, e i registri delle lobby non bastano”.

Leggi anche: Riforma Ue Copyright: distruggerà la libertà di espressione in Internet?   di Silvia Buffo

Avatar
Silvia Buffohttp://www.ildigitale.it
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, è founder dell'azienda Identità Digitali e direttore de Il Digitale. Ricercatrice in Letteratura italiana su tematiche di scrittura e web, amante della classicità, filologia e linguaggi. Si occupa di formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista, scrive di innovazione e cultura. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.

Correlati

Razzismo, perché Coca-Cola e altri brand ritirano la pubblicità da Facebook

I più grandi brand al mondo stanno bloccando la pubblicità su Facebook in segno di protesta per le sue politiche sui diritti civili.

In Svezia, aperto il primo ristorante “per uno”. Un tavolo e una sedia in mezzo a un campo

Per chi teme di non rispettare il distanziamento di un metro imposto...

Indagine Bankitalia: drastico calo del reddito per le famiglie italiane

L’onda lunga del coronavirus sta mietendo vittime, prima al livello sanitario ora...

Popolari

Daniela Zanardi: “Fate di tutto per salvare Alex, purché ci sia speranza”

Il nuovo bollettino medico parla di rischio di eventi avversi che potrebbero aggravare ulteriormente le condizioni del campione. La moglie è con lui ma eviterebbe l'accanimento terapeutico.

Calendario Maya: il mondo finirà il 21 giugno 2020?

Secondo un’errata interpretazione del calendario, la vera fine del mondo non sarebbe stata il 21 dicembre 2012 ma sarà il 21 giugno 2020. La bufala che sta facendo impazzire il web.

Tiziano Ferro: “Un figlio con mio marito grazie al fostering”

Tiziano Ferro e il marito stanno pensando di avere un figlio. Tra le strade da percorrere, il fostering, una specie di affidamento temporaneo.

Europa: ecco dove gli italiani possono andare in vacanza

In alcuni Paesi, come ad esempio la Spagna, vince ancora la prudenza. Italiani sotto controllo. Da Luglio maggior libertà di spostamento anche verso il resto del mondo.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Ultimi

Razzismo, perché Coca-Cola e altri brand ritirano la pubblicità da Facebook

I più grandi brand al mondo stanno bloccando la pubblicità su Facebook in segno di protesta per le sue politiche sui diritti civili.

In Svezia, aperto il primo ristorante “per uno”. Un tavolo e una sedia in mezzo a un campo

Per chi teme di non rispettare il distanziamento di un metro imposto...

Indagine Bankitalia: drastico calo del reddito per le famiglie italiane

L’onda lunga del coronavirus sta mietendo vittime, prima al livello sanitario ora...

Mondiali 2006, quanto ci mancano nell’era del Covid?

Sono passati esattamente 14 anni dalla conquista del Mondiale in Germania. Oggi le piazze sono più deserte che mai, e la realtà che ci circonda è fatta di mascherine, test sierologici e stadi vuoti.

Decreto Rilancio: le startup faranno ripartire il Paese

Le startup decisive per la ripresa In una economia...