giovedì, Dicembre 2, 2021

Deghi, l’azienda leccese che batte Ikea e Amazon come e-commerce migliore dell’anno

Dal garage di casa al magazzino più grande d’Europa, ecco l’azienda salentina che batte i colossi dell’e-commerce.

Clarice Subiacohttps://medium.com/@ClariceSubiaco
Classe 1986, passato di studi umanistici e presente nel mondo dei dati. In mezzo, esperienze di lavoro come Digital PR, Content Strategist e Project Manager per startup e agenzie internazionali. Ama raccontare l'innovazione che ha un forte impatto sociale.

Per il terzo anno consecutivo l’azienda di arredo bagno, giardino e interni Deghi, si aggiudica il prestigioso premio “Insegna dell’anno” nella categoria Mobili e Arredi. Un premio che non fa che confermare e consolidare la crescita di un’eccellenza italiana, che nelle due passate edizioni ha sbaragliato giganti di livello internazionale. 

Nel 2018, infatti, l’azienda dell’imprenditore salentino Alberto Paglialunga vinse il premio “Insegna dell’anno” battendo Ikea nella sua categoria. L’anno successivo, fu invece vincitrice assoluta tra tutte le categorie in gara, davanti anche ad Amazon.

Con il premio di quest’anno, Deghi Spa non solo conferma la sua leadership sul mercato italiano, ma dà anche un forte segnale di speranza e ripresa per le aziende del nostro Paese. 

Dal garage di casa al magazzino più grande d’Europa, la straordinaria storia di Deghi

Oggi Deghi conta oltre 200mila clienti in tutta Italia ed effettua oltre 1000 spedizioni giornaliere con 14mila articoli, di cui il 90% a marchio Deghi, in pronta consegna. Nel 2020 l’azienda salentina ha spedito 320 prodotti sul territorio italiano e fatturato circa 50 milioni di euro, segnando un +30% rispetto al 2019, nonostante il calo dei consumi legati al Covid-19.

Ma da dove nasce questa eccellenza? Come ogni storia di successo, all’inizio c’è sempre un percorso fatto di sacrifici e fatica. Quando il giovane imprenditore Alberto Paglialunga ha iniziato a vendere sul web condizionatori e arredi bagno 10 anni fa, aveva un piccolo magazzino di 750 metri quadrati. Da lì in poi l’azienda ha iniziato a crescere diventando una delle più importanti aziende del Sud Italia.

Il commercio on line bussava prepotentemente alle porte e si preparava ad abbattere il “commercio 1.0”. Mi feci prestare qualche centinaio di euro da mia madre e iniziai a proporre condizionatori su eBay, i clienti erano soddisfatti, gli ordini aumentavano, io ero appagato e ho capito che finalmente avevo imboccato la strada giusta.

Ricorda Paglialunga in un’intervista di qualche tempo fa.

Oggi Deghi conta circa 100 dipendenti e si prepara a crescere ancora: 

Prepariamo l’inaugurazione del nuovo magazzino di quasi 35.000 metri quadrati, capace di gestire il doppio degli ordini giornalieri. Abbiamo inaugurato uno showroom fisico a Lecce, di oltre 2200 metri quadrati, integrando l’esperienza di vendita online con quella offline e stiamo lavorando a un ulteriore potenziamento della struttura digitale e della piattaforma mobile con un piano di assunzioni che porterà l’azienda a 170 dipendenti.

Spiega Paglialunga. 

Un magazzino efficiente e clienti al centro: ecco la ricetta del successo di Deghi

Un successo che è frutto anche di un’attenzione speciale verso i clienti, vero motore di crescita e stimolo dell’azienda, ma anche di un’organizzazione del lavoro impeccabile, come sottolinea il suo fondatore:

Il cuore del successo è mettere il cliente al centro delle strategie aziendali seguendolo dal momento della scelta fino a quando il prodotto arriva a casa. Il cuore dell’azienda è il magazzino, grande, efficiente, organizzato. 

Il magazzino e-commerce di arredo bagno di Deghi è infatti il più grande d’Europa. È da qui che, una volta arrivati gli ordini, vengono scelti con cura gli imballaggi, selezionati tra 16 tipologie, e caricati i tir che portano i prodotti nelle case degli italiani.

Prezzo, qualità e servizio, questi i criteri di valutazione

Il premio “Insegna dell’anno” è la versione italiana del riconoscimento europeo “Retailer of the year”, nato nei Paesi Bassi nel 2003 e a cui oggi partecipano 8 paesi europei. Ogni anno, e-commerce in Germania, Italia, Austria, Portogallo, Belgio, Svezia, Danimarca e Paesi Bassi si sfidano nei rispettivi paesi per aggiudicarsi il titolo di negozio online più apprezzato dai consumatori.

L’idea nasce dal desiderio dei consumatori di condividere la loro opinione sui loro negozi online preferiti. Nell’ultima edizione, più di un milione e mezzo di consumatori hanno fornito oltre 2,7 milioni di recensioni. Le valutazioni si basano su diversi aspetti, come ad esempio il prezzo, la qualità dei prodotti e del servizio.

Un ringraziamento sentito ai clienti Deghi

E così Deghi, onorata per il riconoscimento, decide di dedicare il premio ai suoi clienti:

Sì, in classifica c’era scritto “Deghi”. Ma in realtà ci sarebbe dovuto essere scritto “i clienti Deghi“, perché è solo grazie a voi se siamo primi, è solo grazie a voi se abbiamo raggiunto un record di voti senza precedenti, è solo grazie a voi se abbiamo conquistato ancora una volta il premio più prestigioso per i negozi web e retail. 

Si legge sul sito dell’azienda, che sottolinea l’importanza di guardare al futuro:

Siamo molto felici perché è stato premiato il nostro impegno e la nostra promessa per offrire un’esperienza d’acquisto e un’assistenza clienti fuori dal comune.

Per noi volare significa dare forza a un progetto, alimentarlo lentamente e con cura, per farlo decollare con tutte le nostre energie. La nostra idea di futuro ce l’abbiamo ben chiara, noi siamo pronti. 

Leggi anche: Comunicazione digitale efficace per aziende di serramenti: il caso di CBS Serramenti e Infissi

Clarice Subiacohttps://medium.com/@ClariceSubiaco
Classe 1986, passato di studi umanistici e presente nel mondo dei dati. In mezzo, esperienze di lavoro come Digital PR, Content Strategist e Project Manager per startup e agenzie internazionali. Ama raccontare l'innovazione che ha un forte impatto sociale.

Ultime notizie