sabato, Settembre 19, 2020

Covid-19, la ricerca: “Oltre metà dei ricoverati ha postumi con disturbi psichiatrici”

Da uno studio dell’Irccs dell'ospedale San Raffaele di Milano si è evinto che il 56% delle persone che hanno contratto la Covid-19 ha presentato segni di depressione, disturbo post traumatico da stress, ansia o insonnia.

Luca Tartaglia
Luca Tartaglia
Classe 88. Yamatologo laureato in Lingue Orientali, specializzato in Editoria e Scrittura, con un Master conseguito in Diritto e Cooperazione Internazionale. Ama dedicarsi a Musica e Cultura, viaggiare, “nerdeggiare” e tutto ciò che riguarda J. J. R. Tolkien

Non si limita a colpire fisicamente l’oramai noto coronavirus. Non interessa quindi solo il nostro corpo, ma anche la nostra mente. Questo è emerso da uno studio guidato da Francesco Benedetti, psichiatra e Group leader dell’Unità di ricerca in Psichiatria e psicobiologia clinica dell’Irccs milanese. Studio pubblicato sulla rivista scientifica Brain, Behavior and Immunity. Il 56% dei 402 pazienti sottoposti a interviste e visite regolari ha mostrato delle patologie di carattere psichiatrico, in particolare depressione, ansia e insonnia. Questo anche dopo esser stati dimessi dall’ospedale. Il Professor Benedetti ha infatti rimarcato il ruolo del virus:

È apparso chiaro da subito che l’infiammazione causata dalla malattia potesse avere ripercussioni anche a livello psichiatrico. Infatti, gli stati infiammatori, anche in conseguenza a infezioni virali, possono costituire dei fattori di rischio per diverse patologie, in particolare la depressione.

Leggi anche: Lo sfogo dell’infermiera di Lucca: “Imbecilli se pensate che il virus sia finito”

Risposta immunitaria e stress

I medici hanno riscontrato, sui 402 pazienti in esame presso il San Raffaele di Milano, nel 28% dei casi il disturbo post-traumatico da stress, nel 31% la depressione, nel 42% dei pazienti l’ansia e nel 40% l’insonnia, e infine nel 20% una sintomatologia ossessivo-compulsiva. Principalmente due le cause di queste patologie psichiatriche. Possono sia essere generate dalla risposta immunitaria al virus stesso, sia da fattori di stress psicologico come l’isolamento sociale, le preoccupazioni correlate e il rischio di infettare gli altri, con conseguente “marchio” sociale. Questo studio sembra essere solo uno dei primi che ha come focus quello di approfondire la condizione psicopatologica delle persone affette da Covid-19.

Obiettivo ridurre isolamento sociale

Tra i tanti dati interessanti rilevati, importante è quello che vede i pazienti con una precedente diagnosi psichiatrica, peggiorati. Invece, tra coloro che non erano mai stati affetti da nessun tipo di disturbo psichiatrico, sono le donne ad aver sofferto di più per l’ansia e la depressione, anche in presenza di una minore gravità dell’infezione. Il professor Benedetti continua:

Questo conferma quello che già sapevamo, ossia la maggior predisposizione della donna a poter sviluppare disturbi della sfera ansioso-depressiva, e ci conduce a ipotizzare che questa maggiore vulnerabilità possa essere dovuta anche al diverso funzionamento del sistema immunitario nelle sue componenti innate e adattive.

Centrale deve essere il ruolo del supporto sanitario nel diminuire l’isolamento sociale e impedire un eventuale isolamento che non farebbe altro che amplificare la condizione di sofferenza psicologica del paziente. Infine, grazie alla creazione immediata ad inizio pandemia di una bio-banca, il passo successivo incalza il Dott. Benedetti:

Sarà quello di è approfondire la ricerca sui bio-marcatori dell’infiammazione per diagnosticare condizioni patologiche emergenti e monitorarle nel tempo.

Leggi anche: Mattarella su Covid-19: “Libertà non è fare ammalare gli altri”

Luca Tartaglia
Luca Tartaglia
Classe 88. Yamatologo laureato in Lingue Orientali, specializzato in Editoria e Scrittura, con un Master conseguito in Diritto e Cooperazione Internazionale. Ama dedicarsi a Musica e Cultura, viaggiare, “nerdeggiare” e tutto ciò che riguarda J. J. R. Tolkien

Correlati

Vanessa Incontrada, icona di #bodypositivity: dal Red Carpet a Sanremo 2021?

Simpatica, brillante, una presentatrice spontanea e una grande attrice. Vanessa Incontrada conquista...

L’errore della mente che non ci fa capire la pericolosità del coronavirus

L'abbiamo sentito dire spesso: "La crescita esponenziale del Covid preoccupa molto gli...

I pessimisti muoiono prima rispetto alla media. Lo studio

Secondo un nuovo studio australiano, pubblicato sulla rivista Nature “vi sono indicazioni che atteggiamenti ottimisti e pessimisti possano avere effetti sulla biochimica del cervello e del sangue”.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Olivia Paladino, giovane, elegante e in carriera. Ecco chi è la fidanzata di Giuseppe Conte

Figlia della Roma bene, più giovane del Premier di circa 15 anni, mamma di una adolescente e manager del prestigioso Hotel di famiglia. Incuriosisce la vita della First Lady italiana.

Libellula significato, simbologia e leggende

Libellula significato e spiritualità. Un insetto dai mille colori che affascina con il suo volo leggero incarnando diversi significati a seconda delle culture

Ultimi

A casa di Paola Barale, un rifugio nel cuore di Milano

Un appartamento luminosissimo in stile urban chic, nella zona Porta Garibaldi di Milano, con vista mozzafiato su City Life. Ecco qualche curiosità sulla conduttrice.

Lorella Cuccarini e i suoi quattro figli, una carriera da mamma

Lorella Cuccarini è tra le conduttrici più conosciute e amate del mondo televisivo italiano. Ma quando i riflettori si spengono è una mamma comprensiva e amorosa, sempre presente per i suoi figli.

Omicidio Colleferro, una vita extra lusso ma i quattro accusati percepivano il reddito di cittadinanza

I Fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Francesco Belleggia e Mario Pincarelli sono...

Batterio Cina, in 3mila infettati dalla brucellosi per una fuga di laboratorio

Nel nord-ovest della Cina più di 3 mila persone sono state infettate...