mercoledì, Ottobre 28, 2020

Covid, il governo chiarisce: “Chi abita al mare può già fare il bagno”

Il governo estende la possibilità di praticare sport all’aperto, chi abita al mare o al lago può fare il bagno. Chi invece vive in montagna può fare una passeggiata, nonostante le misure di restrizione legate all’emergenza Covid. Sul sito di Palazzo Chigi si chiarisce quanto segue.

La risposta alle numerose richieste

Abito in un luogo di montagna/collina oppure in un luogo di mare/lago/fiume, posso fare una passeggiata in montagna/collina o in riva al mare/lago/fiume? . È sempre possibile svolgere l’attività motoria in prossimità della propria abitazione principale, o comunque di quella in cui si dimora dal 22 marzo 2020, con la conseguenza che è ammesso, per coloro che abitano in luoghi montani, collinari, lacustri, fluviali o marini – e sempre che non si tratti di soggetto per il quale è fatto divieto assoluto di mobilità in quanto sottoposto alla misura della quarantena o risulti positivo al virus – effettuare tale attività in detti luoghi (ivi compreso fare il bagno al mare/fiume/lago) purché individualmente e comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona.

Restano chiusi al pubblico i parchi, le aree verdi e gli stabilimenti balneari

I predetti non sono luoghi chiusi al pubblico, come invece lo sono, attualmente, i parchi e le aree verdi urbane, e altresì gli stabilimenti balneari, in cui permane il divieto di ingresso e circolazione. Resta fermo che deve trattarsi esclusivamente di attività effettuate senza che occorra allontanarsi dalla propria abitazione e senza che si renda quindi necessario l’utilizzo di mezzi di locomozione pubblici o privati, né significativi spostamenti.

Sempre in prossimità della propria abitazione

Sono fatti salvi, peraltro, diversi e più stringenti divieti imposti su base locale perché giustificati da specifiche situazioni territoriali. La sussistenza delle condizioni in questione, attività motoria svolta in prossimità alla propria abitazione, potrà essere giustificata con autocertificazione, se gli agenti che fanno i controlli la richiedono. Leggi anche: Coronavirus, sport all’aperto: si può fare o no?

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Da giovedì, la Francia chiude tutto. Sarà lockdown nazionale per un mese

Da giovedì, il Governo francese prevede un lockdown nazionale per un mese....

Prostituzione in Italia, il fenomeno della tratta al servizio di 16 milioni di uomini

Non se ne parla mai abbastanza. C’è, la vediamo percorrendo alcune strade...

Disturbo bipolare, cos’è esattamente?

Cos'è il disturbo bipolare, analizziamo una delle malattie mentali più fraintese.

Premio eccellenza all’Italia che si rialza: ecco i migliori

Su idea del giornalista Massimo M. Lucidi, il Premio Eccellenza nasce con...

Covid-19: potrà bastare l’aspirina a salvare una vita?

La famosissima aspirina potrebbe avere degli effetti benefici su coloro che sono...