martedì, Aprile 20, 2021

Coronavirus, Milano: la preoccupante folla sui Navigli per l’aperitivo

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Le parole del sindaco di Milano, Beppe Sala, arrivano chiare e concise ad ammonire tutti i milanesi che, a pochi giorni dalla fine del lockdown, ieri pomeriggio hanno affollato i Navigli all’ora dell’aperitivo. Pochissime le mascherine indossate dalle persone in strada, nessun distanziamento sociale, assembramenti. Infuria Beppe Sala che dice con un video-messaggio da Palazzo Marino:

Non vanificheremo gli sforzi di tutti per pochi scalmanati. Siamo nel mezzo di una crisi socio-economica e Milano ha bisogno di tornare a lavorare. Riaprire è una necessità non un vezzo. Ma se necessario richiudo i Navigli.

https://www.facebook.com/beppesalasindaco/videos/242802863479738/ Occhi puntati sulla curva del contagio. Il rischio annunciato da più parti, dal premier Conte in primis, è un nuovo e possibile lockdown se l’R0 dovesse tornare a salire. Leggi anche: Fase 2: “Il contagio rischierà di andare fuori controllo” di Elza Coculo

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Ultime notizie