martedì, Dicembre 1, 2020

Tra coprifuoco e mini lockdown, la lenta chiusura dell’Italia. Ecco dove

Mentre pare che il Governo stia pensando ad un nuovo Dpcm, alcune Regioni e qualche Comune iniziano a chiudere. L'Italia è in mini lockdown.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

L’ultimo Dpcm mira ad evitare un nuovo lockdown, ma non consente nemmeno un coprifuoco generale. Limiti e misure ulteriormente restrittive alla quotidianità degli italiani si e forti raccomandazioni al buon senso, non solo civico. Ma l’Italia è in mini lockdown e sta lentamente chiudendo. Ecco dove.

L’Italia in mini lockdown, coprifuoco in mano ai sindaci

Il Governo ha passato la patata bollente del coprifuoco locale ai sindaci e alle prefetture, autorizzati a chiudere vie e piazze dopo le 21 qualora lo ritengano necessario per evitare assembramenti. Da Nord a Sud, ecco dove e come l’Italia sta chiudendo.

Leggi anche: Nuovo Dpcm d’urgenza, Conte: “Non possiamo perdere tempo”

L’Italia in mini lockdwon, le ordinanze delle Regioni

Dopo la Lombardia di Fontana, con il coprifuoco dalle 23 alle 5 mattino a partire da giovedì 22 e la possibilità di chiusura dei centri commerciali non alimentari durante il weekend, arriva la Campania di De Luca con un coprifuoco in stile lombardo, ma con le scuole elementari aperte. Sono infatti proprio la Lombardia e la Campania ad avere i numeri di contagi più preoccupanti. La Liguria si accoda con una ordinanza di Giovanni Toti che prevede, di concerto con il Ministero della Salute, il divieto di assembramento totale nell’intera Regione Liguria a partire da lunedì, annullando anche ogni tipo di manifestazione. Per Toti:

Vietiamo alle persone di stazionare in gruppi, da parte dei cittadini c’è bisogno del massimo rigore nei comportamenti. Per quanto riguarda le scuole, da lunedì prossimo, chiediamo alla direzione regionale di passare alla didattica a distanza per tutti gli alunni delle superiori, ad esclusione della prima, per almeno un 50% degli studenti. Ovvero, nel pieno dell’autonomia della scuola, chiediamo che ruotino tra didattica a distanza e didattica in presenza.

Leggi anche: Coprifuoco in Lombardia dalle 23 alle 5. Fontana: “Evitare il collasso nei prossimi 15 giorni”

In Piemonte chiusi i centri commerciali nel weekend

Il governatore del Piemonte Alberto Cirio ha deciso per la chiusura dei centri commerciali nel fine settimana. Lo ha annunciato ieri in diretta a Tagadà su La7. L’ordinanza prevede la chiusura nei fine settimana dei centri commerciali in tutta la regione. Restano aperte solo le parti alimentare e le farmacie all”interno di queste strutture, dunque quelli che sono i beni di prima necessità.

Leggi anche: Dpcm, il coprifuoco spetta ai comuni. L’ira dei sindaci: “Governo scaricabarile”

Italia in mini lockdown, piazze chiuse in alcune città

La movida in Piazza del Papa ad Ancona, a rischio chiusura per mini lockdown.

Nelle regioni in cui ancora non vi sono ordinanze generali e restrittive, alcune città stanno prendendo iniziative atte a evitare occasioni di assembramento. Come Ancona, nelle Marche, dove il sindaco Valeria Mancinelli sta pensando di chiudere Piazza del Papa, nota per la movida dorica. Come il Premier Conte ha fatto appello alla responsabilità degli italiani per evitare ulteriori restrizioni, anche la Mancinelli ha fatto leva al buon senso degli anconetani. In una dichiarazione riportata da Anconatoday.it, il sindaco Mancinelli ha ribadito che:

Vogliamo monitorare nei prossimi giorni gli effetti di queste altre misure. Se da sole ci daranno l’effetto di ridurre gli assembramenti, specialmente in alcuni punti della città come Piazza del Papa, allora non ci sarà bisogno di adottarne altre. Se però i provvedimenti del Dpcm non ci daranno sufficienti risultati, allora valuteremo insieme alle altre autorità preposte anche la soluzione della chiusura.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Il Google Doodle illumina dicembre, il December global holidays 2020

1 dicembre 2020, inizia l'ultimo mese di questo faticoso anno 2020 e...

La storia di Melissa, malata di Sma1, e il farmaco più costoso al mondo

Melissa ha solo nove mesi e grave forma infantile di atrofia muscolare spinale. Per le cure avrebbe bisogno del Zolgensma, uno tra i farmaci più costosi al mondo. È iniziata la raccolta fondi per salvarle la vita.

Giornata mondiale contro l’Aids, un’epidemia ancora da combattere

Dopo 40 anni dalla sua scoperta, l’epidemia di Hiv continua silenziosa senza...

Taranto piange il piccolo Vincenzo: “Sostanze cancerogene nell’aria hanno determinato il cancro”

Annamaria Moschetti, medico del piccolo undicenne, denuncia il legame tra la malattia del piccolo Vincenzo e le sostanze cancerogene immesse nell’ambiente dall’impianto siderurgico.

Decreto ristori quater, Gualtieri: “Non siete soli, lo Stato è al vostro fianco”

Decreto ristori quater: con l'approvazione dell'ultimo decreto sui ristori economici arrivano, finalmente,...