sabato, Maggio 21, 2022

Ragazza con la sindrome di down: scartata per anni, oggi fattura milioni e aiuta gli altri a trovare lavoro

Collette Divitto è una ragazza disabile che è riuscita a creare un business anziché abbattersi dopo un periodo in cui non riusciva a trovare lavoro.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Collette Divitto è una giovane 31enne americana con la sindrome di Down che per anni ha trovato difficoltà nel trovare lavoro. Oggi è riuscita a riscattarsi creando una sua attività con la quale fattura milioni di dollari, e aiutando i meno fortunati a trovare lavoro.

La giovane è anche autrice di due libri per bambini, è presente nella docuserie “Born for Business”, dedicata agli imprenditori con disabilità, e gestisce anche un’organizzazione no profit, la Collettey’s Leadership Org, che si occupa di cercare lavoro per i disabili, offrendo loro corsi di formazione e tutoraggio.

La storia di riscatto di Collette Divitto

Collette Divitto_

Collette Divitto è stata vittima di bullismo al liceo. Negli anni ha trovato consolatorio cucinare per poi decidere di trasformare questa sua passione in lavoro, attraverso l’apertura nel 2016 di una pasticceria specializzata in biscotti a Boston. Ecco cosa ha raccontato Collette Divitto alla CBS su come sia nata la sua passione per la cucina:

Devo dire che in realtà ho sempre amato cucinare, da quando avevo 4 anni. Sin dal liceo, ho preso lezioni di pasticceria.

Quello è stato un periodo difficile per me. Non avevo amici, non avevo una vita sociale. Sono stata vittima di bullismo, sempre presa di mira. Ed è per questo che ho preso lezioni di pasticceria.

Collette Divitto si è iscritta alla Clemson University nella Carolina del Sud, ma dopo si è resa conto di quanto fosse difficile trovare lavoro. Insieme alla madre ha messo su quello che oggi è diventato il suo lavoro. Nel 2016 fonda la Collettey’s Cookies, azienda con sede a Boston, che negli ultimi cinque anni ha generato oltre 1 milione di dollari.

Colette Divitto: la sua filosofia

Colette è riuscita a far crescere la percentuale di persone con disabilità che lavorano negli Stati Uniti, che nel 2020 si aggirava intorno al 17,9%. La giovane si è spesa a favore dei disabili creando una petizione da presentare al Congresso a favore dei meno fortunati. L’imprenditrice ha nella sua azienda 15 dipendenti, di cui la metà si tratta di soggetti con disabilità.

La sua missione è la seguente:

Creare posti di lavoro per le persone con disabilità. Ce ne sono davvero tante che vogliono solo avere un lavoro, davvero tante.

E ancora:

Non importa chi tu sia, puoi fare una grande differenza in questo mondo.

Non lasciare che le persone ti buttino giù… Non concentrarti sulle tue disabilità. Devi solo concentrarti sulle tue capacità

Leggi anche: Dopo 4 anni, nel Comune più piccolo del Veneto è nato un bimbo, Niccolò: “La vita è tornata”

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie