martedì, Dicembre 1, 2020

Costa Smeralda, chiuso anche il Phi Beach: “I dipendenti sono spaventati”

Dopo Sottovento e Billionaire, chiuso per Covid anche il Phi Beach sulla Baja Sardinia con tampone a tutti i dipendenti. La Sardegna perde la sua movida.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

L’estate sta finendo, per alcuni locali la stagione è già finita. Specialmente per quelli della Sardegna. Dopo Sottovento e Billionaire, chiuso per Covid anche il Phi Beach sulla Baja Sardinia con tampone a tutti i dipendenti.

Costa Smeralda, movida addio

Non c’è più movida in Costa Smeralda. Dopo la chiusura anticipata per via del contrasto ai contagi da Covid di locali come Sottovento e Billionaire, come più volte abbiamo ricordato essere risultato un focolaio attivo di positività al coronavirus, da poche ore chiuso anche il Phi Beach. Location mozzafiato affacciata sulla Baja Sardinia. Locale molto gettonato per essere un elegante open air club con ristorante e spiaggia situato a ridosso della fortezza militare Forte Cappellini. La decisione è stata presa e comunicata sui social dalla direzione del locale, forse spinta da una drastica diminuzione di frequentatori. Dopo Ferragosto, infatti, e dopo i casi di positività al Covid individuati in locali come il Billionaire di Porto Cervo, la Sardegna si sta svuotando di turisti.

Leggi anche: Flavio Briatore positivo al Covid. Ricoverato a Milano, le sue condizioni sarebbero serie

Phi Beach, tamponi a tutti i dipendenti

La direzione del Phi Beach comunica la chiusura anticipata del locale sul suo profilo Instagram.

È ormai noto il ricovero per Covid di alcuni dipendenti del Sottovento e del Billionaire (in questo caso anche il proprietario). Per questo, anche il numeroso personale del Phi Beach è stato sottoposto al tampone. Ecco la dichiarazione del proprietario Luciano Guidi riportata da Repubblica:

Gli operatori dell’Ats sono venuti a fare a tutti i tamponi martedì. Siamo stati noi a chiamarli, ancora però non abbiamo i risultati e questo è uno dei motivi che mi ha spinto alla chiusura perché ci sono alcuni miei lavoratori che sono spaventati.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Ti sei mai chiesto quali sono i 20 eserciti più potenti al mondo?

20) Spagna Indice della forza militare: 0,3388Popolazione totale: 49.331.076Personale...

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Ultimi

Germania, auto sulla folla nell’area pedonale di Treviri: 2 vittime, almeno 10 i feriti

È accaduto nel primo pomeriggio, nel principale mercato cittadino della città. L’uomo, un cinquantunenne, è stato fermato dalla polizia.

Approvato il farmaco contro la progeria sperimentato da Sammy Basso

Approvato dalla Food and Drug Administration negli Usa il primo farmaco contro...

Oltre a Ristori quater e bonus cashback, tra le misure anche la lotteria degli scontrini

Per alleggerire il peso che le restrizioni della pandemia hanno imposto agli...

Il Google Doodle illumina dicembre, il December global holidays 2020

1 dicembre 2020, inizia l'ultimo mese di questo faticoso anno 2020 e...

La storia di Melissa, malata di Sma1, e del farmaco più costoso al mondo

Melissa ha solo nove mesi e grave forma infantile di atrofia muscolare spinale. Per le cure avrebbe bisogno del Zolgensma, uno tra i farmaci più costosi al mondo. È iniziata la raccolta fondi per salvarle la vita.