Chi era il veterinario Marco Petrini, il Dottor Pet famoso sui social scomparso a 37 anni

Vediamo meglio chi era Marco Petrini, il Dottor Pet virale sui social, scomparso domenica scorsa a causa di una malattia incurabile.

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Marco Petrini, meglio conosciuto come il Dottor Pet, si è spento la scorsa domenica, 24 marzo, all’età di 37 anni al Policlinico Umberto I di Roma. Il giovane veterinario seguitissimo sui social ― 67.000 i followers su Instagram e 125.000 su TikTok appassionati dei suoi video e reels sugli animali ― si è spento a causa di una malattia incurabile.

Nato a Tivoli, si è laureato presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Teramo e, dopo aver lavorato nello Studio Veterinario di Tivoli di Paolo Tozzi, dal 2018 ha iniziato a lavorare presso la Clinica Veterinaria di Guidonia, dove è rimasto fino ai suoi ultimi giorni. Ma vediamo meglio chi è Marco Petrini.

Chi è era Marco Petrini, il Dottor Pet dei social

Marco Petrini ha sempre avuto la passione per gli animali, sia domestici sia esotici, tanto che ha deciso di trasformare la sua passione in lavoro. Non solo, ha deciso di aprire una pagina Instagram e un canale TikTok, facendosi chiamare Dottor Pet, sia perché pet vuol dire animale, tradotto dall’inglese, sia perché pet è la versione short del suo cognome.

Il Dottor Petrini pubblicava spesso dei video sui social e quello più famoso sul primo verso di un gatto appena nato con cesareo ha sfiorato due milioni di visualizzazioni su TikTok, mentre l’ultimo risale al 14 febbraio, in cui sfatava dei miti sui pappagalli inseparabili.

Poi, però, la malattia ha preso il sopravvento, ma quasi nessuno sapeva delle sue condizioni di salute, a parte i suoi familiari e il dottor Gianluca Marchetti, il proprietario della Clinica Veterinaria Guidonia che a “RomaToday ha rivelato: “Qui in clinica in pochi sapevano tutto. Fino a 20 giorni fa eravamo convinti che ne stesse uscendo. Doveva accedere ad una nuova terapia, ma sono sopraggiunte delle complicazioni. Eravamo convinti che il suo ego smisurato avrebbe sconfitto la malattia, e io per scherzare gli dicevo che già era bravo e famoso e che gli mancava solo superare questa per diventare inarrestabile”.

Marco Petrini raccontato dal titolare della Clinica di Guidonia

Chi era Marco Petrini per Gianluca Marchetti? Il dottore e titolare della Clinica Veterinaria di Guidonia ha raccontato che il Dottor Per non era solo un medico eccezionale, ma una persona cara a tutti, anche per i clienti: “La sua bravura come medico, per quanto fosse enorme, risultava il pregio secondario se si considera il lato umano. Era sempre sorridente, disponibile e con la battuta pronta“.

Gianluca Marchetti ha spiegato anche qual era il segreto del suo grande seguito nel mondo dei social, la sua capacità di spiegare in modo ironico, semplice e funzionale termini medici specifici:Marco è diventato famoso sui social, perché realizzava contenuti scanzonati, ma con modo scientifico. Sapeva trasmettere il contenuto medico in maniera chiara e veloce anche in video di pochi secondi. Si era fatto apprezzare da tutti, ha lasciato un segno indelebile in tutti quelli che lo hanno conosciuto”.

Leggi anche: Chi era Luca Falcon, muore a 35 anni, dopo aver perso una gamba raccoglieva protesi per bimbi africani

spot_img

Correlati

Doppio trapianto per due gemelli al fegato e rene, la mamma: “Dopo tanta paura oggi stanno bene”

È stato eseguito nella stessa giornata un doppio trapianto di fegato e rene presso...

Jessica scompare da scuola, ritrovata 13 anni dopo: “Ho sentito che mi state cercando, sono io”

Jessica Delgadillo aveva solo 14 anni quando è scomparsa nel nulla, ma oggi è...

Suviana, chi è il sopravvissuto Nicholas Bernardini, come si è salvato e come sta ora?

Continuano le ricerche nella centrale idroelettrica di Bargi dell'Enel Green Power, nel bacino di...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img