lunedì, Settembre 26, 2022

Chi è Simone Antolini, il giovane compagno di Cecchi Paone

Simone Antolini è il giovane fidanzato di Cecchi Paone, di soli 23 anni. È stata soprattutto la sua data anagrafica a suscitare critiche e scalpore.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Simone Antolini ha 23 anni ed è divenuto famoso per essere il giovane compagno di Cecchi Paone. Questa estate le immagini riportate dal settimanale Chi, che li ritraeva abbracciati su una barca al largo della costiera amalfitana, hanno suscitato molto scalpore non tanto per il fatto che si trattasse di due uomini ma per la notevole differenza d’età.

Non sono mancate critiche pesanti e offese sui social, le quali avrebbero fatto molto soffrire Antolini, non tanto Cecchi Paone ormai avvezzo al troppo parlare e al gossip.

Simone Antolini: giovane studioso e devoto alla famiglia

simone antolini_barca_cecchi paone

Simone Antolini è originario di un paesino delle Marche, studia scienze giuridiche e aiuta la sua famiglia in un negozio di alimentari.

Ha un account Instagram seguito da più di 4mila persone. Sarebbe stato proprio questo il social network grazie al quale avrebbe conosciuto Alessandro Cecchi Paone.

In una recente intervista al Corriere Antolini ha rivelato di essere un giovane con la testa sulle spalle, di prendere ottimi voti all’università e di aver sempre dato una mano ai genitori. Seppur con la passione per il cinema avrebbe deciso di accantonarla momentaneamente per dedicarsi prima agli studi.

Simone Antolini, la storia con Cecchi Paone e il coming out forzato

La conoscenza fra Antolini e Cecchi Paone risale ad aprile quando Simone preso da dubbi sulla sua identità sessuale avrebbe contattato il giornalista, dopo aver scoperto che in passato era stato sposato. Poi da lì avrebbero iniziato a parlare per poi incontrarsi a Rimini, dove sarebbe nato qualcosa.

In seguito la decisione di trascorrere le vacanze insieme in barca, dove sarebbero stati beccati dai fotografi. Da quel momento Antolini ha iniziato a ricevere insulti e offese aggressive anche da persone che conosceva e che non sapevano nulla in merito al suo orientamento sessuale, non avendo ancora fatto ufficialmente coming out. Ecco cosa ha dichiarato al riguardo, sempre al Corriere:

Non avevo ancora esternato la mia condizione. Volevo farlo prima coi miei genitori: sapevano che frequentavo Alessandro, forse immaginavano, ma non avevo avuto l’occasione di un dialogo con loro.

Per cui, tutti pensavano che fossi etero e, ora, ritengono che sia diventato omosessuale per diventare famoso.

Simone Antolini: l’inferno delle critiche

Dopo la pubblicazione delle foto che ritraevano insieme Simone Antolini e Cecchi Paone sarebbe iniziato l’inferno per il giovane, sommerso dagli insulti:

I commenti degli sconosciuti non mi hanno disturbato, mi hanno fatto male quelli di persone che possono essere i genitori dei miei amici, dei miei compagni di scuola, di cui potrei essere il figlio.

Fino a qualche giorno fa, ero amato da tutti, credo apprezzato come ragazzo grazioso e gentile, di punto in bianco mi sono trovato a fare i conti con gente passata dallo stimarmi allo schifarmi. Uno mi ha chiesto: almeno, ti paga bene?

E riguardo alla famiglia, venuta a conoscenza solo tramite i giornali della relazione del figlio con Cecchi Paone, ha dichiarato:

Non sono stati contenti di sapere le cose da una rivista, ma ora vogliono solo che sia felice e trovi la mia serenità.

E io, a parte i commenti brutti, l’ho trovata e voglio tenermela stretta.

Leggi anche: Chi è Ruzwana Bashir, fotografata in barca con Trussardi e sua possibile fidanzata

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie