lunedì, Ottobre 18, 2021

Chi è Manuel Bortuzzo, il nuotatore ferito in una sparatoria, concorrente del Grande Fratello Vip 2021

Manuel Bortuzzo è un nuotatore che nel 2019, dopo essere coinvolto in una sparatoria davanti ad un pub della Capitale, è rimasto paralizzato.

Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Manuel Bortuzzo è uno dei concorrenti del Grande Fratello Vip 2021. Sta riscuotendo molto successo oltre a godere della stima degli altri concorrenti. In particolare è Lucrezia Hailé Selassié, una delle tre principesse etiopi nipoti dell’ultimo imperatore del Corno d’Africa, ad essere attratta da lui.

Manuel durante la sua permanenza nella casa sta dimostrando di avere carattere e di sapersela cavare da solo, divenendo un esempio contro chi ha dei pregiudizi nei confronti delle persone con disabilità.

Manuel Bortuzzo, l’incidente che lo ha reso invalido

Manuel Bortuzzo_nuotatore

Manuel Bortuzzo, giovane promessa del nuoto, è rimasto paralizzato a soli 20 anni. Nella notte tra il 2 e il 3 febbraio 2019, è stato vittima di una sparatoria davanti a un pub nella periferia sud di Roma.

L’incidente è avvenuto nella zona dell’Axa, tra l’Eur e Ostia, davanti a un distributore automatico di un tabaccaio, vicino ad un pub dove si trovava in compagnia della fidanzata Martina, anche lei nuotatrice.

Il ragazzo viene subito ricoverato all’ospedale San Camillo di Roma, dove gli viene estratto il proiettile che si era fermato proprio all’altezza di una vertebra. Purtroppo i medici constatano una lesione midollare che non gli consentirà di tornare a camminare. Anche se in un’intervista a Che tempo che fa, ospite di Fabio Fazio, ha lasciato presagire un possibile ritorno alla normalità:

La lesione midollare non è completa. Una notizia pazzesca, come tutto quello che ho fatto in questi nove mesi e ho sempre voluto tenere per me.

Quando si parla di cose di cui non si è sicuri, con la medicina è sempre meglio andarci con calma.

Manuel oggi continua a nuotare, pensando di poter gareggiare nelle Paraolimpiadi e sognando di poter tornare a camminare un giorno.

Manuel Bortuzzo: il coraggio di non arrendersi

manuel bortuzzo_

Manuel Bortuzzo è nato a Trieste i 3 maggio 1999. Cresciuto a Treviso, è stato formato come nuotatore da Christian Galenda. Dal Veneto si è trasferito a Roma per inseguire il sogno olimpico fino al tragico incidente che lo ha visto coinvolto.

I responsabili della sparatoria sono Lorenzo Marinelli e Manuel Bazzano. Il processo nei loro riguardi è iniziato l’8 luglio 2019 e il 9 ottobre è stata emessa la prima sentenza di condanna a 16 anni per Marinelli e Bazzano, poi ridotta a 14 anni e 8 mesi a luglio 2020.

A novembre 2019 Manuel pubblica un libro, intitolato “Rinascere”. Il testo edito da Rizzoli racconta il suo sogno di tornare a camminare e tutti i progressi fatti fino ad ora. Presto lo vedremo anche in un film con Raul Bova. C’è da dire che il ragazzo dopo l’incidente non si è dato per vinto e di grinta ne ha da vendere.

Leggi anche: Chi è Sirius, corteggiatore del trono over di Uomini e Donne

Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie