sabato, Ottobre 31, 2020

Boccia: “No alla mobilità tra regioni ad alto rischio dal 3 giugno”

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, in audizione alla Camera fa il punto sulla mobilità interregionale. Chiede pazienza, ma soprattutto responsabilità da parte dei governatori delle regioni. Le riaperture del 3 giugno dovranno avvenire in base al monitoraggio dei dati, che per ora fanno ben sperare. Ha detto:

Oggi le regioni italiane sono tutte a basso rischio e tre a medio rischio, ma parliamo di dati che abbiamo alle spalle. Spero che la settimana prossima diventino tutte a basso rischio.

Leggi anche: Via libera dal 3 giugno: gli spostamenti tra regioni saranno consentiti

“Autonomia significa responsabilità”

Il ministro Boccia si dice preoccupato per l’esplosione della movida documentata in molte città italiane. Dalla curva dei contagi dipendono tutte le prossime scelte del Governo e delle Regioni, che dovranno garantire prima di tutto la sicurezza dei cittadini. Le scelte relative alla mobilità interregionale sono ufficializzate, ma è chiaro che se una regione dovesse risultare ad alto rischio di contagio, dovrebbe seguire regole diverse dalle altre. Ha detto:

In una vicenda come questa non vince la fretta, ma la valutazione saggia dei numeri. Il governo centrale ha dato la facoltà di riaprire non l’obbligo: abbiamo detto ‘potete aprire a condizione che’. Autonomia significa responsabilità. Ogni regione si assume la responsabilità.

Leggi anche: Conte al Parlamento: “Dobbiamo riavviare il motore del Paese” di Elza Coculo

Elza Coculo
Elza Coculo
Elza Coculo, 30 anni, di adozione romana. Lettrice appassionata con formazione in Studi italiani. Laureata in Editoria e Scrittura. Redattrice per Il Digitale. Amo scrivere di attualità e cultura eco-sostenibile.

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Addio a Sean Connery. A 90 anni è morto il James Bond più amato del mondo

È morto serenamente nel sonno, nella sua villa alle Bahamas. Il mondo piange la morte di Sean Connery: Bond, James Bond.

Tra e-commerce e delivery, il panettone farcito arriva a casa tua

Restare a casa e uscire solo se strettamente necessario. Questa è la...

Beatrice Venezi, new entry nella squadra sanremese di Amadeus

Un altro importante riconoscimento per Beatrice Venezi: farà parte della giuria delle...

Bioedilizia e costruzioni sostenibili, quando anche l’abitare diventa green

La bioedilizia si innesta su quel filone green che guarda a un futuro di crescita e sviluppo al passo con la tutela ambientale, che vuole rimettere al centro il paesaggio naturale, rendendolo protagonista della sua evoluzione.

Halloween ai tempi del Covid, a rischio dolcetto o scherzetto

Dolcetto o scherzetto? La tradizione della festa di Halloween la notte del 31...