lunedì, Giugno 21, 2021

Blogger russa e turco milionario, 20 figli con la maternità surrogata: “Vogliamo arrivare a 100”

La blogger di 23 anni Kristina e il marito Galip Ozturk, magnate turco di 56, hanno 20 figli tramite maternità surrogata ed ambiscono ad allargare la loro famiglia.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Kristina Ozturk è una blogger russa di 23 anni sposata con Galip Ozturk, un ricco magnante turco 56enne. La coppia ha 20 figli avuti tramite maternità surrogata ma il loro desiderio è di arrivare ad avere 100 figli.

I bambini, che hanno dai 4 ai 14 mesi, sono accuditi dai genitori e da 16 tate. La coppia paga 9000 euro per ogni gravidanza e spende annualmente per le spese complessive 78 mila euro.

La giovane blogger ha una figlia naturale di 6 anni, Vika, avuta da una precedente relazione prima di incontrare l’attuale marito, la quale la incoraggia in questa stravagante impresa.

Oltre 20 figli, un progetto ambizioso

La blogger russa Kristina Ozturk e il magnate russo Galip Ozturk hanno un progetto ambizioso: quello di avere una grande famiglia con tanti figli. Per il momento la coppia ha 20 figli e si è servita della maternità surrogata.

Tutto ciò è stato ed è possibile grazie alle disponibilità economiche di Galip Ozturk, proprietario di un hotel milionario nella città costiera di Batumi, nell’ex repubblica sovietica della Georgia. Nello Stato la pratica della maternità surrogata è legale dal 1997 e la coppia ha garantito che le madri surrogate leggono e firmano delle carte, ribadendo che sia tutto legale.

La coppia si è conosciuta in occasione di un viaggio di Kristina Gagarkina da Mosca a Batumi, città della Georgia, la prima sera di villeggiatura durante una cena al ristorante. Da quell’incontro, che è stato un vero e proprio colpo di fulmine, l’amore li ha travolti ed è nato un progetto ambizioso di vita insieme.

Leggi anche: Anna, la nuova serie Tv tratta dal romanzo di Ammaniti in cui il mondo è abitato solo dai bambini

Famiglia numerosa con 20 figli: dal sogno alla realtà

Kristina condivide sul suo account Instagram tutti i momenti di vita quotidiana con i piccoli membri della sua famiglia. Le immagini della coppia con i loro 20 figli sono diventate virali. Siti web e testate internazionali hanno raccontato la loro storia, aggiungendo il particolare di voler arrivare ad un numero di 105 figli.

I genitori hanno voluto precisare che il numero 105 è fittizio e non rappresenta quello che realmente hanno detto.

La loro idea di famiglia numerosa era un sogno di entrambi che poi hanno voluto condividere insieme. Inizialmente l’idea era che Kristina partorisse ogni anno un figlio ma l’impresa oltre che essere dannosa per la salute, era rischiosa.

Per questo la scelta è ricaduta sulla maternità surrogata, di cui i due sono entrambi i genitori genetici.

Il parere degli haters sulla gestione dei 20 figli

Gli haters hanno espresso il loro parere negativo nei confronti di questa coppia e in particolare della madre, ipotizzando una condizione che non corrisponde alla realtà. Kristina in un’intervista alla rivista femminile russa, Woman.ru, ha voluto precisare alcune cose e nello specifico in che cosa consiste il suo ruolo di genitore, pur avvalendosi dell’aiuto di altre persone. Ecco cosa ha detto:

Molti traggono le proprie conclusioni sulla mia vita, decidendo quanto sia bella: danno alla luce bambini per me, le tate li crescono per me e mi puliscono la casa mentre io sono in giro con le mie amiche e non ho nessuna preoccupazione.

Dò istruzioni su cosa leggere ai bambini, in quale sequenza, a che ora e per quanto tempo. Se un bambino inizia a piangere, proibisco di prenderlo subito tra le mie braccia, è necessario prima calmarlo e distrarlo.

Secondo quanto riportato da Kristina tutto è supervisionato da lei stessa, dall’alimentazione e educazione allo sport e all’insegnamento.

Michela Sacchetti
Michela Sacchetti
Aspirante giornalista. Ama la letteratura, il cinema e il teatro. Dopo il diploma in ragioneria cambia itinerario iscrivendosi alla facoltà di Lettere. Laureata in Scienze del Testo, crede che nella vita si può e si deve continuare sempre ad imparare.

Ultime notizie