mercoledì, 17 Luglio 2024
spot_img

Big data e data science decidono quale serie guardi in tv

L'analisi dei dati rivoluziona il modo in cui prendiamo decisioni, compriamo, investiamo, ci muoviamo e persino in cui ci curiamo.

Enrica Vigliano
Enrica Vigliano
Enrica Vigliano, romana per adozione. Lavora nel mondo dell’arte e della comunicazione di eventi, dopo gli studi di Archeologia e di Business dei beni culturali. Adora parimenti la matematica e la grammatica, avendo una predilezione per le parole crociate e per la vita all’aperto.

Analisi dei big data e la data science stanno cambiando il nostro mondo in modi che nemmeno una manciata di anni fa sarebbero stati considerati da film di fantascienza.

Dagli acquisti online alla sanità, dai trasporti alla finanza, questi strumenti stanno migliorando profondamente e in maniera duratura la qualità della vita e il benessere dei singoli e delle comunità.

Mentre continuiamo a generare sempre più dati, le opportunità per sfruttare queste informazioni per il bene comune sono praticamente infinite: continuare a sviluppare e applicare queste tecnologie in modo etico e responsabile, assicurerà a tutti l’accessibilità ai benefici del progresso.

Analisi dei dati e big data: il futuro è già qui

Big data e data science (2)

Viviamo in un’epoca in cui ogni nostra azione lascia una traccia digitale: dall’acquisto di un prodotto online alla condivisione di un post sui social media, generiamo una quantità enorme di dati, ogni giorno, in ogni momento, più o meno consapevolmente.

Questo fenomeno, noto come “big data”, sta riscrivendo letteralmente la storia, poiché ogni attività che compiamo, dalle più semplici a quelle più complesse, può essere categorizzata, monitorata, valutata e infine archiviata.

L’analisi dei dati e la data science, infatti, utilizzano tutte queste informazioni per trasformarle in preziose intuizioni al fine di migliorare la qualità della vita con la generazione di sistemi digitali e virtuali che semplifichino qualsiasi aspetto della quotidianità.

L’analisi dei dati, vera e propria disciplina che sta creando tantissimi posti di lavoro, esamina grandi quantità di dati per scoprire modelli nascosti, correlazioni e altre informazioni utili. Questo processo è fondamentale per prendere decisioni informate in una vasta gamma di settori, dal marketing alla sanità.

Data science, ovvero la scienza dei dati

Statistica, informatica, matematica, calcolo combinatorio, algoritmi… fanno paura a tanti, ma sono tutte materie che confluiscono nella cosiddetta data science, la scienza che utilizza tecniche avanzate di machine learning e intelligenza artificiale per analizzare i big data e costruire modelli predittivi.

Tantissime oggi le applicazioni a livello teorico e pratico della data science: la meteorologia, ad esempio, sfrutta l’analisi dei dati per elaborare previsioni sempre più accurate, con margini di errore minimi ma soprattutto con una precisione areale puntuale. Il che non solo aiuta la programmazione giornaliera di ognuno di noi, ma ad esempio è fondamentale per ottimizzare la semina e i raccolti, la messa in funzione di impianti idroelettrici, fotovoltaici o eolici, la calendarizzazione di trasporti aerei o navali.

Big data e data science nella vita di tutti i giorni

Big data e data science
netflix

Se anche voi vi sedete sul divano a guardare una serie televisiva dopo una giornata estenuante di lavoro, sappiate che quella serie molto probabilmente non l’avete scelta voi, bensì un accurato algoritmo tagliato su misura dalla data science.

Il miglioramento della user experience è infatti uno dei fondamenti applicativi dell’analisi dei dati, volta alla personalizzazione di tutte le attività online: Netflix, Spotify, Prime, usano il machine learning per soppesare i dati di visualizzazione e di ascolto, creando una mappa di prodotti raccomandati per il singolo utente in base alle preferenze già espresse.

Ma i settori di utilizzo sono veramente infiniti, qualche esempio?

  • Carte fedeltà dei supermercati: grazie all’analisi dei dati provenienti dalle tessere e dalle transazioni effettuate dai clienti, oggi è possibile per i gestori, tramite software altamente specializzati, capire le preferenze degli utenti, per ottimizzare l’inventario, pianificare le scorte, ridurre sprechi e costi, aumentare le vendite
  • Sanità: oggi i medici possono utilizzare i dati dei pazienti per identificare i fattori di rischio e prevedere le malattie prima che si manifestino. Con l’introduzione e diffusione dei dispositivi indossabili, poi, si possono monitorare costantemente i parametri vitali dei pazienti, segnalando eventuali anomalie che potrebbero indicare un problema di salute imminente. Questo permette interventi tempestivi e personalizzati, ma anche una riduzione della spesa pubblica per la sanità e delle attese in pronto soccorso o in ospedale. Inoltre, la medicina personalizzata, che si basa sull’analisi dei dati genetici e clinici dei pazienti, apre nuove frontiere nel trattamento delle malattie complesse come il cancro
  • Trasporti: la mobilità urbana è una delle sfide più avvincenti che i big data stanno vincendo. L’analisi dei dati provenienti dai sensori di traffico e dai dispositivi gps sono utilizzati per monitorare e gestire il flusso del traffico in tempo reale, con grande vantaggio sia di tempo che di sicurezza stradale
  • Finanza: la gestione di investimenti e rischi è oggi manovrata dall’analisi dei dati, grazie ai modelli predittivi che riescono ad analizzare i dati del mercato in modo da suggerire come sia meglio muoversi in quel determinato momento. Questo migliora i rendimenti per gli investitori, riduce il rischio di perdite e previene da attività fraudolente in tempo reale.
  • Educazione: e-learning e piattaforme educative sono tra i prodotti più sorprendenti, e utili, della data science. Ogni studente oggi può personalizzare il proprio percorso di apprendimento, identificando le aree di maggiore propensione e quelle dove invece bisogna prestare attenzione. L’efficacia dell’insegnamento, conseguentemente, è avvantaggiata, aiutando gli studenti a raggiungere gli obiettivi in modo efficiente e duraturo

Leggi anche: L’innovazione digitale trasforma la tecnologia migliorando la vita: dall’IA alla blockchain

spot_img
Enrica Vigliano
Enrica Vigliano
Enrica Vigliano, romana per adozione. Lavora nel mondo dell’arte e della comunicazione di eventi, dopo gli studi di Archeologia e di Business dei beni culturali. Adora parimenti la matematica e la grammatica, avendo una predilezione per le parole crociate e per la vita all’aperto.

Correlati

Cyber security: come proteggere la tua azienda dagli attacchi informatici

Attacchi informatici e cyber security, se ne parla dal 1988, quando uno studente americano,...

Come sviluppare una strategia di digitalizzazione aziendale per migliorare i tuoi profitti

La digitalizzazione aziendale è un processo indispensabile per le imprese che intendono rimanere competitive...

Apple, dal 2025 arriva Siri integrata con AI: come ci renderà più semplice la vita?

Apple ha annunciato che integrerà l'AI nell'assistente vocale Siri. A dirlo è "Bloomberg", in...
spot_img