Author Archive

Martina Mugnaini

Martina Mugnaini

Martina Mugnaini. Classe 1991. Nata e vissuta a Roma, ha un forte legame con le sue origini fiorentine. Laureata in Filologia Moderna alla Sapienza e giornalista, ama scrivere di tutto quello che riguarda l’arte, la letteratura, il teatro e la cultura digitale. Da anni lavora nel campo della comunicazione e del web writing interessandosi di tutto ciò che riguarda l'innovazione. Bibliofila e compratrice compulsiva di libri di qualunque genere, meglio se antichi: d'altronde “I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” e se lo dice la Yourcenar sarà vero.

L'amore ai tempi dei social: come sono cambiate le relazioni nell'era digitale

Se Dante avesse avuto a disposizione WhatsApp avrebbe davvero scritto 100 canti per celebrare il suo amore per Beatrice? Forse no e per fortuna questo scenario non si è verificato. Però non possiamo negare che negli ultimi anni il concetto di amore e le relazioni stesse hanno subito notevoli cambiamenti, soprattutto dopo …
video chiamate di gruppo su WhatsApp

Da anni ormai era chiaro che WhatsApp non sarebbe rimasto per sempre una semplice app di messaggistica. Vediamo tutte le novità in arrivo: pochi giorni fa ha lanciato le sue Business API, una nuova serie di strumenti dedicati a chi ha un profilo aziendale. Il potenziale di questo strumento per le aziende …
Il gioco nell'era digitale: un nuovo modo di condividere

Come si è evoluto il gioco nell’era digitale? Questa è una domanda che spesso ci facciamo quando guardiamo i bambini di adesso giocare con gli smartphone e passare interi pomeriggi davanti alla playstation. Il primo pensiero che ci viene in mente è: “quando ero bambino giocavamo a pallone al parco …
Kylie Jenner, la più giovane miliardaria del mondo.

Kylie Jenner potrebbe presto diventare la miliardaria più giovane del mondo. Finora il primato l’ha avuto Mark Zuckerberg grazie al suo Facebook che a soli 23 anni, nel 2008, gli ha consentito di raggiungere il miliardo di dollari. Bill Gates è arrivato a questo traguardo solo dopo i 30, nel lontano 1987. Ma …
Pronto soccorso psicologico e psicologia digitale: il terapeuta nell'era di internet

Decidere di andare dallo psicologo per fortuna non è più un tabù: avere bisogno di una terapia psicologica che possa aiutare a riprendere in mano le redini della propria vita non è assolutamente qualcosa di cui bisogna vergognarsi, anzi. È necessaria molta coscienza e conoscenza di sé e dei propri limiti …
Digital Detox: 7 modi per disintossicarsi da smartphone e computer

Quante volte al giorno controlliamo lo smartphone? Oltre 2600 volte secondo gli studi: è la prima cosa che facciamo entro i primi i cinque minuti dopo aver aperto gli occhi la mattina. E c’è un altro dato ancora ancora più allarmante: oltre la metà dei giovani tra i 18 e i 24 anni …
Freeda: è questo il femminismo che vogliamo?

Se nell’ultimo anno e mezzo vi è capitato di entrare su Facebook o su Instagram inevitabilmente vi sarete imbattuti in uno “strano fenomeno mediatico” difficile da identificare: è un web magazine ma non è un web magazine, è una rivista ma in realtà non lo è. Stiamo parlando di Freeda. …

Questa è la prima settimana operativa del neo “Governo del cambiamento“, dopo la nomina del premier Giuseppe Conte. Quello che accadrà in futuro solo i fatti potranno dirlo. Il tempo ci dirà se verranno rispettate le promesse della campagna elettorale, se le divergenze di vedute dei due programmi saranno troppo …

Cosa evoca l’immagine della gabbia? Potrebbe essere una metafora efficace per descrivere il senso di isolamento, la solitudine, la paura, il terrore che si insinua ogni momento della giornata quando la libertà e la dignità sono minacciate da qualcuno che rende la nostra vita impossibile. Ecco cosa significa avere a che fare …
Betta Maggio

Non serve studiare centinaia di statistiche e dati, chi lavora nel campo dell’innovazione e dell’imprenditoria lo sa bene che per il gentil sesso c’è ancora una strada lunghissima da percorrere. Le donne in carriera, realizzate, competenti, determinate e caparbie hanno sempre ispirato diffidenza invece che ammirazione. Anche il mondo innovativo …