sabato, Maggio 21, 2022

Hacker russi attaccano siti governativi italiani: colpiti quelli di Senato e Difesa

L'aggressione informatica è stata rivendicata dal collettivo russo Killnet e ha colpito diversi siti governativi italiani, tra cui quelli del Senato e della Difesa.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Attacco hacker russi ai siti italiani: la notizia è stata appena diffusa da Il Messaggero. L’aggressione informatica è stata rivendicata dal collettivo russo Killnet e ha colpito diversi siti governativi italiani, tra cui quelli del Senato e della Difesa.

I siti in questione sarebbero al momento irraggiungibili, anche se l’attacco non avrebbe compromesso le infrastrutture, almeno per adesso.

Attacco hacker russi ai siti italiani: l’annuncio su Telegram

Attacco hacker russi ai siti italiani: l'annuncio su Telegram

Attacco hacker russi ai siti italiani: il collettivo Killnet ha pubblicato su Telegram gli indirizzi che sarebbero stati violati con la dicitura “attacco all’Italia”. Si tratterebbe di quelli di Senato, Difesa, Scuola alti studi di Lucca, Iss, Banca Compass, Infomedix (società di servizi alle aziende) e l’Aci.

Sul sito del Senato attualmente si legge: “Bad Gateway. The proxy server received an invalid response from an upstream server”. Mentre su quello della Difesa compare la dicitura: “Sito in manutenzione, ci scusiamo per il disagio”.

Leggi anche: Draghi a Biden: “Putin non ci ha diviso. Siamo uniti nell’aiutare l’Ucraina”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie