giovedì, 18 Luglio 2024
spot_img

Arriva il nuovo anticiclone africano Scipione: “Temperature fino a 40 gradi”

Arriva un nuovo anticiclone africano, Scipione: ecco quali sono le città e le regioni più colpite dal caldo nei prossimi giorni.

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.

Sta per arrivare in tutta Italia il primo anticiclone africano soprannominato Scipione. A dirlo è “Ilmeteo.it”, secondo cui il caldo si abbatterà su tutto il Paese, con temperature sopra la media che potranno sfiorare i 40 gradi sia in Sardegna sia in Sicilia: “Nelle zone interne della Sardegna e della Sicilia si potranno addirittura toccare valori prossimi ai 40°C! La particolarità di questa prima ondata di calore della stagione sarà l’afa, non c’è solo il caldo, ma sarà anche molto umido a causa delle abbondanti piogge cadute nelle ultime settimane”.

L’anticiclone africano, Scipione, “comincerà ad esercitare la calda influenza calda su gran parte del Paese” già a partire da domani giovedì 6 giugno.

Come cambieranno le temperature con l’anticiclone Scipione?

Le temperature inizieranno ad aumentare in tutta Italia, oscillando inizialmente tra i 29 e i 30°C per poi superare i 33°C, come riporta ancora “Ilmeteo.it”: “Ci sarà un incremento delle temperature che raggiungeranno valori pienamente estivi, oscillando inizialmente tra i 29 e i 30°C, con picchi anche superiori al Sud. Questa ondata di calore è destinata poi ad intensificarsi durante il weekend, con temperature che toccheranno e supereranno i 33°C su gran parte delle regioni centro-meridionali, raggiungendo punte di 37/38°C al Sud e nelle due isole principali, con locali picchi addirittura di 40°C”.

Ci sarà caldo estremo nelle prossime settimane?

Lorenzo Tedici, meteorologo de “Ilmeteo.it” spiega cosa accadrà nei prossimi giorni, quindi, nel primo weekend di giugno:

Nei prossimi giorni si formerà una lacuna barica iberico-marocchinale a le isole Canarie, il Marocco e la Penisola iberica, con la conseguente rotazione delle correnti in senso antiorario intorno al suo centro.

Le masse d’aria sub tropicali continentali verranno spinte direttamente dal Sahara verso l’Italia, da Sud verso Nord-Est.

Attraversando il Mediterraneo queste masse d’aria si caricheranno anche di elevata umidità.

Il caldo aumenterà al Sud a causa dello spostamento dell’area depressionaria spagnola verso est.

Le temperature inizieranno a salire, in particolare da venerdì: Le temperature saliranno in modo considerevole, con il picco atteso tra Venerdì e Sabato al Centro-Nord e tra Domenica e Lunedì al Sud. Oltre alle temperature elevate avremo anche un importante contenuto di umidità specie in Pianura Padana, nei fondovalle alpini e nelle pianure interne del Centro”.

Ecco, inoltre, quali saranno le città più colpite dal caldo, dal Centro-Nord alla Sardegna: “Tra Venerdì e Sabato raggiungeremo il picco del caldo afoso al Centro-Nord con 34°C a Terni, 33°C ad Ascoli Piceno, Forlì e Macerata tanto per citare le città più ‘accaldate’. Al Sud avremo già superato i 35°C con valori estremi ad Oristano e Taranto (36-37°C), ma il caldo aumenterà ancora tra Domenica e Lunedì”.

Le regioni più calde sono la Puglia e la Sicilia: “L’aria libica spingerà il termometro fino a 39-40°C: le zone, al momento, più ‘esagerate’ sono previste in Sicilia in particolare in Puglia con Bari e gran parte del foggiano fino a 38°C e la Sicilia, con Cefalù con 39°C, ma anche buona parte del nisseno e dell’ennese”.

Leggi anche: Meteo, prima pioggia e grandine, poi temperature fino a 30 gradi nel weekend

spot_img
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.

Correlati

Roberta Metsola eletta di nuovo in Parlamento Europeo: è la più giovane presidente di sempre

Roberta Metsola sarà alla guida dell'Eurocamera per i prossimi due anni e mezzo. L'eurodeputata...

Telethon finanzia 22 progetti su malattie genetiche per quasi 4 milioni di euro: ecco i vincitori

La Fondazione Telethon, che ha il compito di selezionare ogni anno progetti incentrati sullo...

Enti del Terzo Settore, nuovo DDL: cosa cambia nelle politiche sociali?

DDL sugli Enti del Terzo Settore. Martedì 25 giugno 2024 il Senato ha approvato,...
spot_img