Angelina Mango, dopo il trionfo a Sanremo torna in classifica “La rondine” di suo papà Pino

Angelina Mango conquista le classifiche: la sua esibizione de "La rondine" è il video più visto del Festival di Sanremo e il brano di suo padre spopola su Youtube.

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Angelina Mango torna a farci ascoltare la voce di suo papà Pino, scomparso nel 2014. La giovane cantante, fresca di vittoria della 74esima edizione del Festival di Sanremo, nella serata cover ha portato sul palco dell’Ariston uno dei brani più famosi di Mango, “La rondine”.

Poco prima dell’inizio del Festival la stessa Angelina aveva affermato: “Canterò la canzone di mio papà in punta di piedi. Il mio obiettivo è fare un tributo rispettoso, spero di farlo in maniera elegante e delicato”. Eppure, il suo candido omaggio insieme al Quartetto d’archi dell’Orchestra di Roma, oltre ad aver conquistato il pubblico e sala stampa ― nonostante un secondo posto in classifica molto contestato ― sta spopolando su Youtube e influenzando le classifiche di Spotify, in cui ha raggiunto il 22esimo posto delle canzoni più ascoltate del momento.

La stessa canzone originale, cantata da suo padre, sta registrando grandi numeri: ha sfiorato in questi ultimi giorni 23 milioni di visualizzazioni su Youtube e si trova attualmente nella 15esima posizione dei brani più scaricati su iTunes.

Leggi anche: Angelina Mango sulla morte del padre: “Si è scatenato l’inferno nella mia mente per le telecamere”

Di cosa parla “La rondine” di Pino Mango, brano del 2002 tornato oggi in classifica?

“La Rondine”, scritta da Pino Mango e prodotta da Rocco Petruzzi, è una canzone del 2002 del cantante lucano, contenuta nell’album Disincanto. Nei versi si percepisce come Mango parli di un amore ormai terminato, difficile da accettare, e la persona cui si rivolge viene paragonata a una rondine, libera di volare in un altro cielo, diverso da quello in cui abita l’autore: “Nonostante tu sia, La mia rondine andata via, Stessa luna a metà, Sei nel cielo sbagliato”. Mango la cerca insistentemente, ma quel sentimento è ormai svanito e non tornerà mai più: “Sai di vento del Nord, Sai di buono ma non di noi”.

Sebbene “La rondine” parli di una relazione ormai giunta al termine, interpretata da Angelina Mango, però, assume un altro significato. Non si può non pensare, quando si riascolta la sua esibizione, allo stesso Mango, quella rondine volata via nel 2014, quando aveva solo 13 anni.

La scelta di questo brano, inoltre, è stata per lei “istintiva”: “Si tratta di una canzone che ho sempre in me. Nel momento in cui ho deciso di fare un omaggio a mio padre, mi sono messa al piano in studio ed è stato come sentirla in modo nuovo. Me ne sarei pentita per sempre se non l’avessi portata a Sanremo“.

L’esibizione di Angelina Mango de “La rondine” è il video di Sanremo più visto su Youtube

L’esibizione di Angelina Mango sulle note de “La rondine” è il video più visto della 74esima edizione del Festival di Sanremo. Infatti, conta ora quasi 8 milioni di visualizzazioni, mentre quello della sua prima volta all’Ariston con “La noia” ha totalizzato 6,1 milioni di visualizzazioni e la sua esibizione dopo la proclamazione della vittoria ne conta ora 2,1 milioni. Il video ufficiale de “La noia”, invece, è arrivato 5,1 milioni di views, numeri che continueranno a crescere esponenzialmente.

Leggi anche: Sanremo 2024, trionfa Angelina Mango: dopo dieci anni torna a vincere una donna

spot_img

Correlati

Il Volo – Tutti per uno torna stasera in TV: su che canale, a che ora e gli ospiti

Dal successo a Ti lascio una canzone nel 2009 a padroni dell'Arena di Verona....

Chi è Sarah Toscano, da Area Sanremo a vincitrice di Amici 2024

Ieri sera c’è stata l’ultima puntata dell’edizione di Amici 2024. A trionfare è stata...

Chi è Nemo, cantante della Svizzera e icona Lgbtq+ che ha vinto l’Eurovision 2024

Ieri sera si è conclusa la 68esima edizione dell’Eurovision Song Contest con 25 artisti...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img