Amadeus sul Nove: quanto guadagnerà, i motivi della rottura con la Rai e i nuovi programmi

Amadeus va via dalla Rai: l'addio è ormai ufficiale. Quali sono i nuovi programmi che condurrà sul Nove?

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Arriva l’annuncio definitivo: Amadeus ha lasciato la Rai e firmerà prossimamente un nuovo contratto quadriennale con il gruppo Warner Bros Discovery. Come afferma il “Corriere della Sera”, “il conduttore abbandona la TV di Stato nel momento del suo successo più luminoso”.

L’addio è stato siglato questa mattina, a seguito di un colloquio con il direttore generale della Rai, Giampaolo Rossi in un clima molto cordiale, arrivato dopo la conduzione di cinque Festival di Sanremo che ha fatto guadagnare alla Rai complessivamente, solo dalla pubblicità, 227 milioni di euro.

Non solo, la Rai ora dovrà trovare un altro conduttore sia per Affari tuoi sia per il Festival di Sanremo. Amadeus, ora, invece, si dedicherà, come afferma “Il Messaggero” a una “striscia quotidiana di access time e un format musicale sul modello di X Factor nel prime time”, per un guadagno complessivo di 10 milioni in 4 anni.

I motivi della rottura di Amadeus con la Rai

Amadeus avrebbe lasciato la Rai per una serie di ragioni. Non solo la presenza di Povia a Sanremo, un pranzo con Pino Insegno e Mogol alla direzione artistica dei suoi programmi come si vociferava in questi giorni ― sebbene smentito dalla Rai ― ecco quali sarebbero state le altre motivazioni, secondo il “Corriere della Sera”:

Amadeus, dopo Sanremo, avrebbe infatti espresso il desiderio di costituire una società di produzione propria con la quale produrre dei format da vendere alle tv.

Un modello, uguale a quello che aveva Fazio, che però ormai in Rai non è più applicabile, visto che, con le nuove regole, chi produce non può condurre.

Si riferisce anche di un programma che Amadeus avrebbe chiesto per la moglie Giovanna Civitillo.

Inoltre, Amadeus avrebbe avanzato un’ulteriore richiesta, l’esclusione del suo ex manager Lucio Presta, che attualmente segue diversi vip con Paolo Bonolis, Antonella Clerici e Simona Ventura, con cui l’ex conduttore e direttore artistico di Sanremo ha interrotto i contatti dopo anni e anni di collaborazione.

Queste ultime due ipotesi, però, sono state poi smentite dallo stesso Amadeus che in un video pubblicato sul suo profilo Instagram rivela: “Non è stata per me una scelta facile anche in considerazione degli sforzi importanti che la Rai ha fatto per trattenermi, e senza che io abbia mai fatto alcuna richiesta per favorire i miei familiari o per escludere miei passati collaboratori […] non è da me”.

Il commento di Fabio Fazio e di Carlo Conti

In attesa della conferma di Amadeus sul Nove, Fabio Fazio aveva così rivelato all'”Adnkronos”: “Ne sarei ovviamente molto molto felice”.

Non si è fatto attendere anche il commento di Carlo Conti ― che potrebbe essere il nuovo conduttore del prossimo Festival di Sanremo ― e a “LaPresse” ha dichiarato: “Ha fatto la scelta più giusta per lui, l’ha meditata bene. È un grande amico, un grande professionista, gli auguro ogni bene possibile e immaginabile e sono felice per lui e sono certo che abbia preso la scelta più giusta per lui. Mi dispiace aver perso un compagno di squadra così forte“.

Leggi anche: Amadeus su Nove: è davvero detta l’ultima per la Rai?

spot_img

Correlati

Raffaella Carrà, la Rai la ricorda in un documentario: quando va in onda, a che ora e gli ospiti

Sabato 25 maggio andrà in onda in prima serata su Rai1 uno speciale su...

Carlo Conti su Sanremo: “Nessuna ansia dopo Amadeus, non conta solo lo share”

Carlo Conti si sta preparando a rivestire il ruolo di direttore artistico, nonché conduttore,...

Stefano De Martino firma contratto pluriennale con la Rai: sempre più vicino ad Affari tuoi e Sanremo?

Dopo aver scelto Carlo Conti per la conduzione e la direzione artistica del Festival...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img