mercoledì, Ottobre 28, 2020

Addio Gene Deitch, il regista di Tom e Jerry e Braccio di Ferro

Addio al disegnatore e animatore statunitense Gene Deitch, regista dei classici cartoni animati di ‘Braccio di Ferro’, ‘Tom e Jerry‘ e ‘Krazy Kat’ e premio Oscar per il cortometraggio “Munro” (1961). Colto da improvviso malore, a casa sua a Praga ci ha lasciati all’età di 95 anni.

La morte non sarebbe dovuta al Covid

Eugene Merril Deitch, detto Gene, era nato l’8 agosto 1924 a Chicago. Arrivò per motivi di lavoro legati all’industria cinematografica a Praga nel 1959. È stato il regista di 28 episodi della serie a cartoni animati “Popeye – Braccio di Ferro e ha diretto decine di episodi di “Krazy Kat” e “Tom e Jerry”.

Va ricordato anche per la feroce critica al mondo militare

Era il 1960 quando nei suoi celebri studi di animazione Bratri v Triku di Praga realizzò il film animato ‘Munro‘, critica spietata nei confronti della rigidità ottusa del mondo militare e del mondo adulto a tutto tondo. Erano gli a anni in cui un bambino di appena 4 anni si vedeva costretto al servizio militare. Nessuno faceva caso che fosse solo un bambino, nessuno dava importanza all’infanzia. Fu con questa forte critica e la sua analisi che Deitch conquistò l’Academy Award. Leggi anche: Coronavirus, Brian May: “Mangiare animali ci ha messo in ginocchio”

Popolari

Coronavirus, tornerà a settembre con nuovo lockdown: sì o no?

Il rischio di un nuovo lockdown a settembre sembra farsi più concreto. Cosa ne pensano gli esperti? E come farsi trovare pronti?

Nuove regole Inps sulla quarantena: l’isolamento fiduciario a casa non è malattia

Diversamente da quanto stabilito nel decreto Cura Italia, l’isolamento domiciliare non sarà automaticamente equiparato alla malattia. Ecco cosa c’è da sapere.

Finanziamenti a fondo perduto 2020: tutti i bandi

La lista dei bandi a fondo perduto 2020 nazionali e regionali. Quali sono, chi può chiederli e come fare per ottenerli.

Maxi concorso al Comune di Roma: 1500 nuove assunzioni. Tutto quello che c’è da sapere

L’atteso concorso annunciato dal Campidoglio probabilmente sarà pronto per la seconda metà di agosto. Si cercano 1500 dipendenti in diversi profili, da assumere entro la primavera 2021. Causa Covid, le selezioni avverranno a distanza.

Ultimi

Carlo Conti positivo al Covid: “Sto a casa ma asintomatico”

Il noto conduttore Rai è uno dei tanti conduttori tv che hanno...

Rocco Siffredi positivo al Coronavirus, contagiate le persone a lui più vicine

Rocco Siffredi positivo al Covid. A rivelare l'indiscrezione sulla positività al virus...

Gianluca Vacchi papà per la prima volta: è nata Blu Jerusalema

Imprenditore famosissimo sui social network, amante del lusso e della bella vita,...

Zangrillo: “Pronto soccorso pieni? Nessun disastro, il 60% è un codice verde”

Il primario del San Raffaele di Milano rassicura quanti interpretano l’aumento delle chiamate al 118 come segno di un peggioramento dell’epidemia in Italia.

Chi è Mariacarla Boscono, la super modella, ultima fiamma di Stefano De Martino

Approdata nel mondo della moda a soli 16 anni, la Boscono è stata la prima italiana a posare per il Calendario Pirelli. La top model ancora oggi, all’età di 40, continua a sfilare e a incantare le passerelle internazionali.