giovedì, Dicembre 2, 2021

Napoli, 90enne va dai parenti e le occupano casa: mobili tra i rifiuti e serratura cambiata

90enne sfrattata a Napoli: continua il dramma delle case occupate abusivamente. Ecco cosa è successo.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

90enne sfrattata a Napoli. L’incubo delle case occupate continua a non dare tregua a molti proprietari. Dopo quanto accaduto a Roma all’86enne Ennio Di Lalla, la cui abitazione era stata invasa da una rom, hanno avuto luogo altre due occupazioni nel quartiere romano Don Bosco, in via Calpurnio Fiamma, di cui una proprio da parte della zia dell’abusiva che aveva occupato la casa del pensionato. Nello specifico, la donna ha illecitamente preso possesso di una casa dell’Inps, così come una coppia di rom sempre sulla stessa via. I carabinieri della stazione Roma Cinecittà hanno fatto le dovute verifiche e hanno liberato le due abitazioni occupate abusivamente.

Ma il problema delle case occupate non rigurda soltanto la Capitale. Anche a Napoli, la casa di una ex professoressa 90enne in pensione è stata occupata abusivamente mentre la donna era andata da alcuni parenti in Irpinia per ricevere assistenza dopo diversi problemi di salute. Ecco cosa è successo il 9 novembre scorso.

90enne sfrattata a Napoli: la denuncia di don Michele Pezzella

90enne sfrattata a Napoli: la denuncia di don Michele Pezzella

90enne sfrattata a Napoli. La casa dell’anziana si trova in pieno centro, vicino Piazza Plebiscito, in via Egiziaca. Gli inquilini abusivi, si tratta infatti di un gruppo di persone, hanno cambiato immediatamente la serratura e hanno rimosso gli arredi. Nello specifico, gli estranei hanno distrutto tutti i mobili e i beni dell’ex professoressa per poi gettarli nelle strade cittadine. Il caso della 90enne sfrattata è stato reso noto da un coraggioso sacerdote.

Don Michele Pezzella, questo il suo nome, mentre celebrava all’altare della chiesa Immacolata a Pizzofalcone, in un’omelia si è rivolto con rabbia a chi ha occupato la casa dell’anziana spiegando che chiunque agisca in questo modo “non è un vero cristiano”. L’appello di don Michele è stato accolto dal consigliere regionale Emilio Borrelli (Europa Verde), che ha poi inviato una segnalazione alla Questura di Napoli.

Il palazzo dove alloggia l’anziana apparteneva al Demanio ed è oggetto di continue occupazioni: la metà degli appartamenti è in mano a inquilini illegittimi, spesso pregiudicati agli arresti domiciliari. Adesso si richiede un intervento urgente per permettere all’anziana di tornare a casa propria.

Leggi anche: Roma, un’inquilina abusiva occupa e distrugge la casa di un pensionato

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie