domenica, Agosto 7, 2022

La Sapienza punta sulla ricerca: 807 nuove borse di dottorato. Come fare domanda

Sono 807 le borse di dottorato messe a disposizione dall'università di Roma, La Sapienza. Vediamo quali sono i requisiti per accedervi e come fare la domanda.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Per rispondere al bando di una delle 807 borse di dottorato messe a disposizione dall’università La Sapienza di Roma c’è tempo fino al 25 agosto.

Una parte andrà ai ricercatori del Rome Technopole, polo regionale di innovazione sviluppato nell’ambito Pnrr che punta su salute, biopharma, transazione energetica e digitale.

Vediamo quali sono i requisiti per ottenere borse di dottorato.

Borse di dottorato: il Rome Technopole

borse di dottorato_

Ecco cosa ha dichiarato riguardo al Rome Technopole Antonella Polimeni, rettrice dell’università La Sapienza e presidente della stessa Fondazione, intervistata da iodonna:

Si tratta di un ecosistema di innovazione costituito da tutte le università del Lazio – oltre alla Sapienza ci sono Roma Tre, Tor Vergata, Luiss, il Campus Biomedico, le università della Tuscia e di Cassino – insieme a quattro enti di ricerca nazionali – Cnr, Enea, Infn e Iss – dal Comune di Roma e dalla Regione, da Unindustria e dalle Camere di Commercio, da tante piccole e medie imprese.

L’ecosistema si basa su tre direttrici importanti nel Lazio, e cioè la transizione ecologica, la transizione digitale e il biopharma e salute.

I fondi Pnrr come sappiamo vanno verso l’area Stem ma anche verso l’area di ricerca farmacologica; nell’Agro pontino, uno dei più importanti in Italia per questo settore, La Sapienza ha già un polo con i dipartimenti di Medicina, Economia e Ingegneria a Latina.

La rettrice inoltre ha specificato che le borse di dottorato avviate con i fondi del Pnrr hanno la particolarità di fornire ai giovani la possibilità di fare ricerca in azienda. Inoltre il Rome Technopole avrà una sede fisica a La Sapienza ma si sta pensando di costruire una nuova struttura a Pietralata, nell’area dove l’università ha già uno studentato.

Borse di dottorato: come fare la domanda

Sulla pagina dedicata dell’Ateneo è stato pubblicato il bando del Dottorato di Ricerca – 38° Ciclo, che prevede 807 borse destinate a laureati nelle varie discipline.

Nella prima parte del bando sono illustrate tutte le informazioni e notizie utili per gli studenti comprensive dei requisiti di accesso, procedure di iscrizione alla prova. In allegato al bando invece vi è l’elenco dei corsi con il numero dei posti a disposizione con borsa e senza borsa, il link al sito dove vengono fornite tutte le informazioni utili: modalità di accesso, date delle prove, criteri di valutazione, referenti e loro recapiti.

Per presentare la domanda, la cui data di scadenza è stata fissata per il 25 agosto 2022 alle ore 14:00, si dovrà accedere a Infostud, con con le credenziali Spid o CIE (Carta d’identità elettronica).

Il dottorato di ricerca rappresenta il massimo grado di istruzione dell’università italiana, che consente di sviluppare le competenze necessarie per esercitare attività di ricerca. Per accedervi è necessario avere una laurea di secondo livello e la durata del corso è di tre anni.

Leggi anche: Chi è Salvatore Aranzulla, blogger e divulgatore informatico più letto d’Italia

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie