Post Archive

dicembre 2018

Oltre 500 espositori, 650 eventi, affluenza record per la diciassettesima edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria Più libri più liberi. Cinque giornate completamente dedicate all’editoria indipendente, l’appuntamento culturale più importante della Capitale, promossa ed organizzata dall’Associazione Italiana Editori in una location dall’incredibile fascino architettonico. A due passi …

Lo spettacolo a cui stiamo assistendo in questi giorni in Francia deve farci riflettere: è una nuova Rivoluzione o è solo una semplice ribellione? È importante fare distinzione tra questi due termini spesso abusati e confusi. La rivoluzione è palingenetica per natura: intende far ripartire, ossia, da capo la storia.
 …

Nel momento in cui lo spread si impenna e fa correre al rialzo il tasso variabile dei mutui ipotecari, il governo non predispone le misure necessarie a rendere possibile l’accesso al credito di milioni di italiani: anche il ricorso alle piattaforme di social lending per l’acquisto della abitazione è per …

Nell’ormai lontano 2015, la sindaca di Oslo, Marianne Borgen, del Partito della Sinistra Socialista, propone un piano, diremo noi, geniale. Dal 2019, nella capitale norvegese si potrà passeggiare nel centro cittadino senza imbattersi in automobili. Di nessun tipo. Bandite quelle elettriche, ibride, alimentate a carburante naturale, figuriamoci quelle a benzina. …

Quando luci spettacolari incontrano boschi fitti e bianche coltri di neve, sullo sfondo di un cielo notturno risplende quel fenomeno unico di colori accesi e surreali. Tuttavia, non si tratta né di un trucco messo in piedi da un’abile prestigiatore, né di una produzione nata dall’immaginazione di un esperto regista. …

In un recente episodio di questa rubrica abbiamo parlato della rivoluzione che porta il celeberrimo e ormai anche onnipresente nome di Blockchain. Elogiando anche la sua natura “onesta”, abbiamo visto che , più che “Macchina della verità”, trattasi di una “Macchina della Fiducia”, un registro condiviso e distribuito in un …

Da sempre l’uomo è attratto dai limiti e vorrebbe crearne di nuovi. Per superali. Le colonne d’Ercole erano la marmellata incustodita per i nostri antenati: dove portava quell’accesso esotico? Nessuno lo sapeva. Scire nefas, appunto, scriveva Orazio: “Non si deve sapere/non è giusto sapere”. Un invito ad osare, praticamente. Le grandi …