mercoledì, Settembre 28, 2022

Visitare gli USA senza visto oggi è possibile: scopri come

Visitare gli USA senza visto è possibile con l'ESTA. Vediamo di che si tratta e quali sono le informazioni che occorre conoscere.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Visitare gli USA senza visto oggi è possibile grazie all’ESTA. Si tratta di un’autorizzazione di viaggio digitale, necessaria per recarsi negli Stati Uniti se si è sprovvisti di visto, altrimenti sarebbe impossibile l’ingresso.

Ormai dall’8 novembre 2021 i blocchi e divieti di accesso, che erano stati introdotti all’inizio del 2020 per via del Covid sono stati revocati e viaggiare, sia per scopi ludici, ricreativi e sia per questioni lavorative, è tornata a essere la normalità.

Se però non ci si vuole imbattere in questioni burocratiche e si ha fretta di ottenere i permessi, qualora si voglia andare in un Paese che ne necessita come gli Stati Uniti, sono sorte nuove possibilità.

Visitare gli USA con l’ESTA: cos’è e a cosa serve

visitare gli USA_

Visitare gli Usa facendo richiesta dell’ESTA, anziché di un visto, oggi rappresenta un’alternativa possibile. L’acronimo ESTA sta per “Electronic System for Travel Authorization”, ossia “sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio”. Come abbiamo visto non si tratta di un documento cartaceo ma di un’autorizzazione di viaggio digitale.

Se da una parte per il fruitore l’ESTA serve per evitare tutte le lungaggini burocratiche necessarie per ottenere il visto, dall’altra parte rappresenta una misura di sicurezza. Quando infatti se ne fa richiesta l’U.S. Customs & Border Protection valuta se il soggetto può rappresentare un rischio per la sicurezza e se non si riscontrano problemi procede all’approvazione. Una volta ottenuta l’ESTA in formato PDF la si dovrà presentare al momento del check-in dove verrà controllata e valutata l’autenticità.

La richiesta dell’ESTA si svolge interamente online, compilando un semplice modulo in lingua italiana, pagando tramite le varie tipologie sicure quali possono essere Visa, Mastercard o Postepay. La compilazione, che può essere effettuata 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, richiede alcuni minuti mentre per ottenere il documento digitale saranno necessari in media 3 giorni.

L’ESTA ha validità di due anni, durante i quali ci si può recare negli Stati Uniti tutte le volte che lo si ritiene opportuno, a seconda delle proprie esigenze e possibilità.

Visitare gli USA con l’ESTA: i requisiti per chi lo richiede

Per l’ottenimento del documento digitale, che per visitare gli USA ha una valenza paragonabile al visto, sono necessari alcuni requisiti:

  • necessità di visitare gli Stati Uniti per motivi di turismo, visita a familiari o amici, cure mediche, riunioni, incontri con clienti, meeting di lavoro o viaggi d’affari ma non in caso si venga assunti da una società statunitense
  • disporre al momento dell’arrivo negli USA di un biglietto di ritorno, in modo da dimostrare che si lascerà il Paese
  • possibilità di soggiornare per un periodo massimo di 90 giorni, compreso se si tratti di Canada, Messico o Isole dei Caraibi
  • essere completamente vaccinati, con almeno due dosi e da almeno due settimane, esibendo il documento dell’avvenuta vaccinazione al momento dell’imbarco
  • i viaggiatori devono rispettare le norme Covid-19
  • il viaggiatore deve disporre di un passaporto valido per tutta la durata del soggiorno negli Stati Uniti
  • se si è in possesso di un ESTA non si può far richiesta di un visto per estendere il permesso di soggiorno
  • si può richiedere un Esta con un passaporto d’emergenza, solo se provvisto di chip digitale
  • il viaggiatore deve avere la cittadinanza italiana
  • anche i minori ne dovranno fare richiesta, oltre ad essere in possesso di un passaporto

Visitare gli USA con l’ESTA: i casi in cui il permesso non è concesso

Vediamo i casi invece in cui i requisiti per ottenere un ESTA non sono soddisfatti e sarà quindi possibile visitare gli USA se non con la richiesta di un visto:

  • corsi o formazione negli USA
  • attività di giornalismo
  • essere assunti da un datore di lavoro americano
  • fondazione di un’azienda o di un investimento in società statunitensi
  • essere stati in Iraq, Siria, Iran, Somalia, Sudan, Corea del Nord o Yemen nel 2011 o dopo, o essere cittadino di questi Paesi
  • essere stato a Cuba, in quanto gli Stati Uniti concepiscono il Paese come un finanziatore del terrorismo ma è sempre possibile far richiesta per un visto
  • essere affetto da una malattia contagiosa o da un disturbo mentale rischioso per l’ambiente
  • essere stato arrestato per un grave reato
  • aver violato la legge in merito al possesso, uso di stupefacenti
  • non aver rispettato in precedenza condizioni dell’Esta o del visto USA

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie