Home»New Story»Tumore al seno, niente più chemio grazie al nuovo farmaco

Tumore al seno, niente più chemio grazie al nuovo farmaco

10mila nuove pazienti italiane con un carcinoma mammario già in stadio avanzato potranno evitare la chemioterapia.

1
Condivisioni
Pinterest Google+

Si potrà evitare la chemioterapia per il tumore metastatico al seno anche in Italia. È stata approvata dall’Aifa e pubblicata in Gazzetta ufficiale la rimborsabilità dell’abemaciclib, un nuovo farmaco sviluppato e prodotto da Lilly. Si tratta di un inibitore selettivo delle chinasi ciclina-dipendenti . In una terapia insieme a un altro farmaco della terapia ormonale, il fulvestrant, l’abemaciclib migliora l’aspettativa di vita. Andando nel dettaglio, con una mediana di 46,7 mesi rispetto ai 37,3 mesi di solo trattamento con fulvestrant. Questo risultato, secondo gli studi, potrà curare 10mila nuove pazienti italiane che ogni anno combattono contro un carcinoma mammario già in stadio avanzato.

Articolo Precedente

Taranto, non solo Ilva: 1 euro per salvare la Città Vecchia

Articolo Successivo

Bill Gates: 10 milioni di dollari per combattere il Coronavirus

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *