lunedì, Settembre 26, 2022

Lo staff difende Gianluca Vacchi: “La colf è invidiosa, lui dopo le sfuriate ci chiedeva scusa”

Oggi, in un video, gli attuali dipendenti di Gianluca Vacchi hanno smentito ogni parola della colf: l'imprenditore sarebbe tutt'altro che poco gentile o maleducato. Ecco cosa hanno detto.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Stanno facendo molto discutere gli audio in cui Gianluca Vacchi, imprenditore e noto influncer bolognese, inveisce contro i suoi dipendenti a causa di alcune loro mancanze e dimenticanze. “Adesso mi sono rotto i c*****ni, i filippini ogni volta che si dimenticano una cosa sono 100 euro di multa”, questa è solo una delle frasi che si possono ascoltare all’interno delle registrazioni.

Il trattamento poco carino dell’imprenditore è emerso grazie al racconto di una colf 44enne filippina che ha lavorato per lui per tre anni e che si è rivolta al tribunale del lavoro per ottenere il riconoscimento del Tfr e di alcuni straordinari, per un totale di circa 70mila euro, che Vacchi, stando al racconto della donna, non le avrebbe mai corrisposto.

La donna non solo ha sottolineato che le ore di lavoro fossero di molto superiori a quelle stabilite nel contratto, ma ha pure raccontato di quanto lei e i colleghi dovessero essere impeccabili nei balletti in modo da non far sfigurare il padrone di casa nei suoi video sui social. Anche perché, in caso di errori, Vacchi li insultava, a volte tirava contro di loro il cellulare, oppure spaccava la lampada utilizzata per le riprese.

Gli audio incriminati

Le denunce dell’ex-colf 44enne sembrano coincidere con il tenore degli audio che ormai hanno fatto il giro del web. Tra l’altro, oltre alla donna, si sono fatti avanti altri due domestici che confermano il clima poco sereno che si respirava nella lussosissima villa di Gianluca Vacchi.

All’interno delle registrazioni si ascolta l’imprenditore e star di Tik Tok che dice: “Si è dimenticato gli occhiali da sole (riferendosi a un domestico, ndr). Allora io mi sono rotto i c…i. Adesso non sto scherzando, c’è una multa tutte le volte che si dimenticano qualcosa. Facciamo una lista di cose, tutte le volte che se le dimenticano sono 100 euro di multa. Possono anche licenziarsi tutti quanti”.

E ancora: “Mi mancano le punture di testosterone. Me le hanno fatte sparire ancora. Io divento una bestia! Si sono dimenticati anche l’alcol. A costo che se ne vadano via, sennò li mando via a calci“.

Poi, riferendosi a una delle colf: “Si vede che non prende il c..o. E fa la furba. Non rispettano un orario mai. Non quelli dei miei ospiti. I miei. Quelli di sempre, che ho 365 volte all’anno. Adesso torno a casa mia. E se vedo un muso lungo gli metto le mani addosso”.

Staff difende Gianluca Vacchi: “Dopo le sfuriate si scusa sempre e chiede tutto per favore”

Staff difende Gianluca Vacchi: "Dopo le sfuriate si scusa sempre e chiede tutto per favore"

Gianluca Vacchi non ha ancora replicato pubblicamente alle accuse della colf. A rispondere, però, sono stati oggi alcuni membri del suo attuale team, il GVLife Staff appunto, che giurano di aver rilasciato le seguenti dichiarazioni in maniera del tutto spontanea e all’insaputa dell’imprenditore. In breve, i dipendenti smentiscono ogni parola della colf: Vacchi sarebbe tutt’altro che poco gentile o maleducato. Hanno detto in un video:

Siamo alquanto contrariati per quello che abbiamo letto sui giornali: non c’è niente di vero. La nostra vita non trascorre tra insulti e frustate. Siamo qui tutti da diversi anni, se fosse così non saremmo resistiti. Siamo qui per lavorare, ma anche per divertirci, nessuno ci obbliga né a fare un Tok Tok né ad indossare una divisa.

come dice lui, ci tratta come una famiglia. Siamo pagati, non c’è nessuno che ci sta minacciando. Vogliamo bene al nostro datore di lavoro come lui ne vuole a noi. Quando il dottore si arrabbia e alza la voce chiede scusa. Chiede sempre tutto per favore.

La riconoscenza dello staff e l’attacco alla colf

Dal video traspare pura devozione nei confronti dell’imprenditore multimilionario, un sentimento fatto di gratitudine e riconoscenza. “Senza di lui i miei figli non sarebbero qui, se ho una casa nelle Filippine è solo grazie a lui”, dice una donna che si è tatuata le iniziali GV sul polso, in segno di riconoscenza. “Questa è la mia dimostrazione per tutto quello che ha fatto”, conclude. Poi, la domestica Laura si scaglia contro la colf che ha denunciato il presunto clima infernale che si respirava a casa di Gianluca Vacchi e dice:

Certe cose sono state dette da una persona che, purtroppo per lei, non ha più l’onore di stare in mezzo a questo team. Siamo indignati per certe calunnie. Trovati un lavoro. Anzi, vi do un consiglio: non assumetela, lasciate stare, mandatela alla Caritas.

Leggi anche: Vacchi: “A mia figlia due mega ville: deve capire che è privilegiata. Io dormo in camera iperbarica”

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie