domenica, Giugno 26, 2022

Speciale capelli: trattamenti anticaduta

Il problema del diradamento e della caduta dei capelli affligge un gran numero di persone ma può essere trattato e migliorato. Ecco qualche consiglio sui prodotti migliori da utilizzare.

Il problema del diradamento e della caduta dei capelli affligge un gran numero di persone ma può essere trattato e migliorato. Ecco qualche consiglio sui prodotti migliori da utilizzare.

Nonostante tutti desiderino avere capelli robusti, sani, vitali e forti, molti sono soggetti a problemi di diradamento e di caduta, fino ai casi più gravi di calvizie totale.

Si tratta di un disturbo di natura fisiologica che riguarda in particolare gli uomini, ma non solo, e che generalmente si manifesta in modo progressivamente più significativo con l’età.

Le fiale anticaduta in questi casi rappresentano un tipo di trattamento fortemente consigliato che in molti casi aiuta a trattare efficacemente il problema fino a risolverlo.

Spesso il diradamento e la perdita dei capelli hanno un forte impatto psicologico sulle persone che ne soffrono e incidono in modo significativo sulla propria accettazione di sé e sul modo di relazionarsi agli altri.

In media un adulto ha tra i 100.000 e i 150.000 capelli, di cui ogni giorno cadono per diverse ragioni un numero compreso tra i 50 e i 100. Si tratta di un naturale e costante processo di caduta e ricrescita che garantisce comunque una situazione stabile rientrante nella norma.

Il problema inizia a presentarsi quando il rapporto tra i capelli presenti e quelli che cadono cambia e in generale i capelli si fanno più fragili e si staccano più facilmente senza essere rimpiazzati da una ricrescita spontanea.

Caduta capelli: quali sono le cause?

Diverse sono le cause che possono determinare il fenomeno della caduta dei capelli: dai cambiamenti ormonali ai fattori genetici ed ereditari, dalle patologie mediche al ricorso a trattamenti aggressivi, alla presenza di fonti di stress come periodi intensi in cui si tende ad accumulare ansia e stanchezza in eccesso.

Nel caso in cui ci si trova a fare i conti con un problema di natura ereditaria, quasi sempre tale fenomeno si manifesta anche in tempi precoci. 

Se all’origine della situazione si individuano cambiamenti ormonali, la caduta dei capelli può rappresentare un problema temporaneo che nel tempo volge a miglioramento.

In presenza di malattie, diradamento e caduta si possono riscontrare in seguito agli effetti collaterali di cure aggressive che provocano conseguenze importanti sull’equilibrio dell’organismo.

Quando la caduta è causata da stress, il problema con il tempo può regredire, soprattutto se trattato in modo specifico e mirato, con prodotti concepiti ad hoc e adatti alle proprie esigenze. 

Consigli e rimedi

Se si ha il vantaggio di conoscere i fattori scatenanti della caduta dei capelli è senza subbo più facile agire in modo efficace e specifico, migliorando la possibilità di risolvere con il tempo la problematica in modo definitivo.

In generale è sempre consigliabile condurre uno stile di vita corretto e seguire diete bilanciate: non si tratta di elementi secondari perché incidendo sullo stato di benessere generale hanno conseguenze effettive anche sulla vitalità della chioma.

È stato dimostrato inoltre che specifiche carenze alimentari come quella del ferro, privano i follicoli dei loro nutrienti essenziali, e accentuano il problema del diradamento dei capelli alterandone il ciclo naturale di caduta e ricrescita.

Stili di vita sani mantengono l’equilibrio ormonale e molti dei fattori ad esso collegati, come lo stato di salute dei capelli.

Vichy propone un trattamento in fiale ad elevate prestazioni che, in caso di indebolimento e diradamento dei capelli, contrasta lo squilibrio tra capelli e radici migliorando visibilmente la ricrescita e contribuendo a un aspetto dei capelli rafforzato, sano e vitale.

Ultime notizie