lunedì, Agosto 8, 2022

Ritrovato ragazzo autistico 3 anni dopo la scomparsa, la madre: “Sapevo che lo avrei rivisto”

Ritrovato ragazzo autistico negli Stati Uniti, dopo essere scomparso tre anni fa da casa. La polizia ha intuito che non si trattava di un semplice clochard scoprendo la sua identità.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ritrovato ragazzo autistico negli Usa, e precisamente nello Utah, a 1300 km da casa. Il giovane era scomparso nel settembre del 2019 a Clearlake, in California, qualche giorno dopo aver ricevuto la diagnosi di un disturbo dello spettro autistico.

Oswalt Connerjack, questo il nome del ragazzo, è stato notato dalla polizia mentre dormiva fuori da un negozio nella contea di Summit, in condizioni disagiate e tremante dal freddo. Pare che vivesse per strada da circa due settimane ma rimane ancora sconosciuto dove abbia vissuto in questi tre anni, e su questo aspetto sono già state avviate le indagini.

I genitori non hanno mai smesso di cercarlo, lanciando appelli sui social e distribuendo volantini.

Ritrovato ragazzo autistico: l’amore della famiglia e la bravura dei poliziotti

ritrovato ragazzo autistico_

Ritrovato ragazzo autistico negli Stati Uniti. La madre del giovane oggi 19enne, Suzanne Flint, ha così dichiarato, come riporta Repubblica:

Non ho mai smesso di cercarlo. Non c’è stato un giorno in cui non lo abbia cercato.

Va sottolineata l’abilità dei poliziotti nel riconoscere che il ragazzo celasse un mistero da scoprire. Gli agenti, dopo averlo trovato mentre dormiva fuori da un minimarket nella grande area di Park City, a 40 minuti da Salt Lake City, lo hanno invitato nella loro auto per riscaldarsi. Poi si sono messi a rovistare tra le mille segnalazioni di ragazzi scomparsi negli Stati Uniti, consultando il sito del “National Center for Missing and Exploited Children”, trovando una corrispondente. La somiglianza della foto allegata alla richiesta, con il giovane che avevano incontrato, era evidente.

Ritrovato ragazzo autistico: l’intuito ha riunito una famiglia

Ritrovato ragazzo autistico. Non avendo violato la legge in precedenza la polizia non aveva mai richiesto le sue informazioni. Questa volta però si è trattato di semplice intuito, come avrebbe ammesso lo stesso sceriffo, Justin Martinez, e come riportato da Fanpage:

Non abbiamo trattato Oswalt come un criminale. Lo abbiamo trattato come qualcosa di più profondo su cui dovevamo scavare.

Quell’intuizione è ciò che ha davvero riunito questa famiglia.

Dopo che la polizia ha contattato la famiglia la madre ha chiesto alle autorità, per confermare si trattasse proprio del figlio, se il ragazzo in questione avesse una voglia sul collo, che è stata poi trovata a conferma della sua identità.

La famiglia dopo la scomparsa del ragazzo si era trasferita dalla California a Idaho Falls, in Idaho. Una volta giunti a conoscenza della felice notizia del ritrovamento di Oswalt il patrigno e il nonno si sono messi in viaggio per raggiungere, dopo quattro ore, la contea di Summit e riabbracciare il loro familiare.

Leggi anche: Parla il poliziotto che ha ritrovato la piccola Nicole: “Ho visto in mezzo ai rovi un giubotto rosa”

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Ultime notizie