lunedì, Settembre 26, 2022

Proteggersi dalle zanzare senza prodotti chimici, rispettando l’ambiente


L’estate è sinonimo di vacanze e relax per molti di noi, ma non solo: con l’innalzarsi delle temperature è tornato anche il problema di zanzare e parassiti, pericolosi non solo per gli esseri umani, ma anche per i nostri amici a quattro zampe.


Zanzare e pesticidi


Sapevi infatti che le zanzare, oltre ad essere estremamente fastidiose, sono tra le prime portatrici di malattie nel mondo? Eccone alcune: la febbre gialla, trasmessa da zanzare infette delle specie Aedes e Haemogogus; la febbre Dengue, causata dal medesimo virus, che viene trasmesso dalle punture di zanzare Aedes Aegypti; la Zika, una malattia virale che si trasmette attraverso punture di zanzare infette del genere Aedes, a cui appartiene anche la zanzara tigre, ed è causata dal Flavivirus Zika, la cui prima infezione risale al 1968 in Nigeria.


Proteggersi dalle zanzare risulta quindi importante, ma è doveroso farlo nel rispetto dell’ambiente. I prodotti chimici utilizzati per allontanarle, infatti, contaminano acqua, aria, suolo e, di conseguenza, anche le specie, animali e vegetali, che vi abitano.


Sebbene gli insetticidi nel corso della storia siano stati utilizzati fin dall’antichità – come lo zolfo nell’antica Mesopotamia – e abbiano contribuito a sconfiggere alcune malattie quali ad esempio la malaria, si disperdono, come detto, anche nell’ambiente circostante, con ripercussioni estremamente dannose.
Nel corso del tempo, inoltre, la tendenza è stata quella di abusarne anche quando non necessario, contribuendo a causare problemi significativi in termini di inquinamento ambientale.


Risulta quindi necessario, ora più che mai, studiare delle soluzioni alternative, anche e soprattutto nel piccolo grande gesto di allontanare una zanzara.


Proteggersi dalle zanzare nel rispetto dell’ambiente


ULTRASOUNDtech™ è una giovane azienda italiana che progetta e produce prodotti antiparassitari basati sull’emissione di onde soniche tarate su una specifica frequenza. Si tratta di una giusta soluzione e scelta ecosostenibile per salvaguardare l’ambiente.


Sono due i nuovi prodotti lanciati da ULTRASOUNDtech™, nel dettaglio dedicati a tenere lontane le zanzare:


· Zero ZZZ CLIP, che si può agganciare allo zaino, borsa o marsupio, grazie all’anello in dotazione
· Zero ZZZ FLEXY, che può essere indossato al polso o alla caviglia

Entrambi i prodotti emettono delle onde soniche che simulano il battito di ali della zanzara maschio allontanando le femmine della specie, responsabili delle punture.


ULTRASOUNDtech™, oltre a produrre antiparassitari privi di sostanze chimiche, aderisce al Global Compact delle Nazioni Unite e sostiene le organizzazioni benefiche impegnate nella lotta alla difesa dell’ambiente.














Ultime notizie