lunedì, 26 Settembre 2022

Come il Print on Demand ha trasformato il Merchandising online

Il Print on Demand ha trasformato il Merchandising online. Vediamo in cosa si è avvantaggiato quest'ultimo con la produzione e uno store gratuito on demand.

Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

In un’era in cui il digitale sta divenendo di fondamentale importanza anche il merchandising non può non essere online. Vantaggioso in quest’ambito si presenta il drop shipping attraverso il quale un venditore vende un prodotto a un utente finale senza possederlo materialmente nel proprio magazzino ma affidandosi ad un fornitore esterno, chiamato dropshipper, che si farà carico dell’imballaggio e della spedizione.

Nel caso specifico del Print on Demand il fornitore esterno allo stesso tempo, oltre alle incombenze sopra specificate, realizza anche il prodotto che si potrà personalizzare secondo quanto previsto dallo Store on line creato dal venditore, il quale avrà deciso colori, logo, menu, collezioni e pagine con le opzioni che più preferisce.

Cos’è il merchandising

Il merchandising ha un duplice significato. Nel primo si intende la pratica di utilizzare un marchio o l’immagine di un prodotto noto per venderne un altro. Mentre il secondo considera tutte quelle attività e azioni che hanno come scopo promuovere la vendita di un prodotto o di una determinata linea.

Se si tratta di un negozio fisico ad esempio ottimizzando la presentazione dei prodotti e organizzando gli ambienti in cui questi vengono esposti. Il discorso non cambia se si passa nell’ambito digital. Anche le vetrine on line hanno la necessità di essere valorizzate.

Ma è sulla prima accezione, che prevede l’acquisto di un prodotto con la stampa di un determinato marchio, ci si vuole soffermare. In questo caso il venditore avrà un guadagno sulla vendita di quel prodotto ma allo stesso tempo otterrà una pubblicità per il suo brand, essendoci il proprio marchio.

print on demand_

Il Print on Demand è un’opportunità di business a basso rischio che può ottenere un alto rendimento, sia per gli imprenditori principianti sia per gli e-Commerce più consolidati. Si tratta di vendere e creare la propria catena di merchandising on line, comprensiva di tazze, libri, t-shirt e borse, senza la necessità di dover acquistare i prodotti in anticipo e di doverli poi immagazzinare nell’attesa che siano venduti.

Il termine, che in italiano si traduce in stampa su richiesta o pubblicazione su richiesta, viene spesso abbreviato con POD. I vantaggi di un’attività Print on Demand riguardano il minor rischio, in quanto non vi è nessuna spesa anticipata o la necessità di impostare una struttura logistica, quindi di conseguenza può essere svolta da chiunque. Si può così aprire un’attività on line con un ampio ventaglio di prodotti praticamente a zero costi.

Il Print on Demand è solitamente caratterizzato dal white label, ossia dalla possibilità di personalizzare i prodotti che si traduce nell’aggiungere il logo sull’etichetta, nel personalizzare la confezione del prodotto o nell’imballaggio del pacco.

Hoplix è uno dei servizi di Print on Demand più usati in Italia, e offre la possibilità di creare uno store gratuito con più di 100 prodotti personalizzabili con spedizioni in Europa e nel resto del mondo.

Inoltre il servizio consente di integrare il proprio e-Commerce, con Amazon, Shopify, Woocommerce e tramite la piattaforma Order desk, collegare Hoplix a più di 200 integrazioni come eBay, Etsy, PrestaShop o Ecwid.

Con Hoplix la creazione dello Store di Print on Demande è gratuita, senza rischi e non prevede vincoli. Il pagamento avverrà solo alla vendita dei prodotti, o nel caso si voglia ordinarli per sé.

Alcuni degli altri vantaggi offerti da Hoplix:

  • disponibilità di un negozio in 10 lingue diverse
  • strumenti di pagamento diversi, carte di credito, prepagate, bonifico, paypal
  • spedizione in oltre 40 paesi nel mondo
  • spedizioni tracciate in tempo reale
Michela Sacchetti
Intuitiva, con un occhio attento alla realtà e alla sua evoluzione, attraverso una lente di irrinunciabile positività. Vede sempre nella difficoltà un’occasione preziosa per migliorarsi da cogliere con entusiasmo.

Correlati

E-commerce e coupon: crisi dei consumi ma non online

Il 2022 ha segnato un trend decisamente positivo per gli e-commerce: con una crescita...

Conti correnti online: una breve recensione su N26 Carta

I conti correnti online si sono ormai diffusi da qualche tempo fra gli italiani,...

Zero paper strategy: la trasformazione digitale abilita la sostenibilità

Ovviamente, la trasformazione digitale non è un obiettivo facile da ottenere e, per conseguirlo...
spot_img