Perde il braccio in un incidente, i chirurghi glielo reimpiantano: “Il ragazzo sta bene”

L'intervento è durato sei ore, ora il 29enne è sveglio e sta bene.

Rosarianna Romano
Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.
spot_img

Perde il braccio in un incidente stradale. È successo a un ragazzo di 29 anni, il cui arto, durante l’impatto, era stato tranciato all’altezza dell’omero.

Soccorso e trasportato in ospedale, a prendersi cura del giovane è intervenuta l’equipe medica del reparto di Microchirurgia e Chirurgia della mano di ASST Sette Laghi. Vediamo come ha agito e come sta ora il ragazzo.

La vicenda

Un ragazzo perde il braccio a causa di un incidente stradale. Trasportato d’urgenza in ospedale, è subito sottoposto a un’operazione, portata a termine da una squadra di medici del reparto di Microchirurgia e Chirurgia della mano di ASST Sette Laghi.

L’equipe medica, guidata dal dottor Alessandro Fagetti, è riuscita a reimpiantare al giovane l’arto superiore, tranciato all’altezza dell’omero. Come riportato da un articolo di Varese News, il braccio, a seguito dell’impatto, era completamente staccato dal corpo.

Perde il braccio: l’operazione di successo

Sono interventi rari a Varese ne trattiamo mediamente uno all’anno e non solo su pazienti del nostro bacino di riferimento.

Questo perché in Lombardia le strutture che hanno tutti i professionisti e le competenze per eseguire un reimpianto di grandi segmenti di arto sono quattro e ciascuno accoglie i pazienti che arrivano in emergenza anche da fuori zona, a seconda delle distanze e della disponibilità dell’équipe, che in pochissimo tempo deve costituirsi ed entrare in azione.

Così riporta il giornale Varese News, tracciando le parole dell’equipe di medici.

Perde il braccio: come sta il ragazzo

Dopo essere stato soccorso sul posto dell’incidente, il giovane è stato trasportato in ospedale, dove è stato sottoposto a intervento di ricostruzione del braccio durato sei ore. Successivamente, è stato ricoverato in terapia intensiva.

Adesso il 29enne si è svegliato e sta bene. La convalescenza durerà ancora a lungo ma, fortunatamente, l’operazione è stato un successo. Questo risultato, raggiunto grazie alla professionalità del team dei medici, dà speranza di riuscita anche per altri casi analoghi.

leggi anche: Scappata dalla guerra ucraina, esce dal coma ascoltando i Måneskin: “Con una neurotuta posso vivere”

spot_img

Correlati

La proposta di Pier Silvio a Fazio in Mediaset: sarà il nuovo Maurizio Costanzo?

"Noi siamo qui". Queste sono state le parole di Pier Silvio Berlusconi rivolte a...

Superbonus, il decreto diventa legge: cosa cambia, le novità e quali sono le agevolazioni

Il Decreto Superbonus è ora legge. Nella giornata di ieri, con 81 voti a...

Oh, my Job, torna la fiera con 57 aziende pronte ad assumere, come prepararsi al colloquio?

Sempre più vicina e prevista per il 29 febbraio la fiera ‘Oh, my job!',...
Rosarianna Romano
Rosarianna Romano
Rosarianna Romano, classe 1997. Formazione umanistica e interessi eclettici, sedotta dall'arte e dalla storia contemporanea, ama leggere i libri e la realtà. Nata in Puglia e bolognese d'adozione.
spot_img