Home»Brand da raccontare»Perché investire nel settore della medicina e chirurgia estetica: ce lo spiega Gianluca Profili

Perché investire nel settore della medicina e chirurgia estetica: ce lo spiega Gianluca Profili

L'imprenditore Gianluca Profili, presidente di Clinic Italia, racconta il suo brand, leader nel settore della Medicina e Chirurgia Estetica.

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Le storie di successo esistono, non sono solo leggende che si tramandano, anche in Italia è possibile fare impresa. Per questo oggi vogliamo riproporre il modello di un brand rivoluzionario: Clinic Medical Beauty, leader nel settore della medicina e chirurgia estetica. Abbiamo parlato con il Presidente Gianluca Profili, imprenditore esperto nell’ideazione di startup inedite sul mercato, per farci spiegare quali sono gli ingredienti innovativi che hanno reso possibile la creazione di una realtà unica nel suo genere, come quella del gruppo Clinic.

Come nasce il brand Clinic Medical Beauty in Italia e con quale mission?

Clinic Medical Beauty nasce nel 2012 con l’obiettivo di impiantare anche in Italia il concept della chirurgia plastica, della medicina estetica e dell’estetica non invasiva in un unico brand. Una chirurgia estetica rapida, sicura, definitiva, con prezzi alla portata di tutti, senza mai sacrificare sicurezza e personalizzazione per garantire risultati unici e autentici, specializzazione e organizzazione per offrire un percorso di bellezza unico.

Cos’è Clinic Value, l’approccio personalizzato che consente la miglior comprensione delle esigenze del paziente?

Il metodo Clinic Value è il cuore del funzionamento di un’organizzazione specializzata di Medical Beauty a 360 gradi: la scelta di un chirurgo estetico di cui fidarsi è sempre molto difficile per il paziente. Studi americani dimostrano che le maggiori garanzie di sicurezza e risultato si ottengono con un approccio di processo. Da qui, un metodo che viene applicato a tutti i pazienti, ma che consente la totale personalizzazione perché si basa sull’ascolto delle richieste e consente di ottenere i migliori risultati. Ad oggi, la soddisfazione dichiarata è superiore al 92%.

“Chirurgia estetica alla portata di tutti”, come mettete in pratica questa filosofia?

Un’organizzazione specializzata deve essere sempre all’avanguardia in termini di ricerca e sviluppo per offrire gli ultimi ritrovati meno invasivi e le tecniche più sicure e consentire a sempre più persone di fare la scelta della chirurgia estetica. Una grande azienda consente interscambio a livello internazionale, forza contrattuale per ottenere materiali e protesi migliori a prezzi più vantaggiosi per il cliente ed agevolazioni di pagamento, come finanziamenti e rateizzazioni.

Quali sono le caratteristiche che devono avere i chirurghi per entrare a far parte dello staff Clinic?

Si diventa chirurgo plastico Clinic dopo un lungo iter che dura almeno 2 anni. Si parte dai titoli, specializzazione e referenze. Si privilegia chi ha maturato esperienze a livello internazionale, magari già in organizzazioni internazionali di cosmetic surgery. Quindi si iniziano attività di affiancamento ad altri chirurghi più esperti sia in sala operatoria, eventualmente come aiuto chirurgo, che in ambulatorio, per apprendere il metodo Clinic Value e la nostra vocazione all’ascolto di ogni paziente. Ma non finisce qui: ogni mese la direzione scientifica monitora i chirurghi sia in base ai risultati clinici, tasso di complicanza, revisioni e via discorrendo, che alla soddisfazione dichiarata dal paziente.

Clinic è una rete basata sulla partnership: come gestite gli affiliati e quali sono i progetti di espansione per il futuro?

Nel 2014 abbiamo lanciato Clinic & Partners, un innovativo progetto di affiliazione e franchising per diventare imprenditori nella chirurgia estetica. Il nostro marchio ha una fortissima brand awareness ed il massimo appeal per consumatori ed operatori di settore. Ad oggi, abbiamo in operatività 7 studi tra Roma e provincia, uno di prossima apertura a Roma Sud, ed a breve ci sarà una nuova Organizzazione di tre Cliniche Estetiche a Dubai ed Abu Dhabi.

Se volessimo sintetizzare in tre punti la mission di Clinic?

  1. Trasparenza: nella comunicazione e  nei prezzi applicati
  2. Sicurezza: rispetto dei più alti standard di procedure
  3. Per tutti: ovvero una chirurgia democratica nella quale chiunque può avere accesso.

Leggi anche: Clinic decolla nel digital: è brand leader nella medicina e chirurgia estetica

 

Articolo Precedente

Tik Tok, il nuovo social network cinese che vuole sfidare Zuckerberg

Articolo Successivo

Il Digitale compie un anno! Continuiamo a raccontare le migliori rivoluzioni

Nessun Commento Presente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *