martedì, 29 Settembre 2020

Nasce l’AirBnB dei naturisti: scegli la tua vacanza libera dai vestiti

Federica Tuseo
Federica Tuseohttp://ildigitale.it
Federica Tuseo. Classe 1994. Redattrice. Nomade digitale, alla costante ricerca di novità e sempre pronta a partire per girare il mondo, raccontando storie di vita vissuta. Una laurea triennale in Lingue e culture moderne ed una magistrale in Media, comunicazione digitale e giornalismo. Web, startup e innovazione sono i suoi orizzonti di ricerca.

Le vacanze estive si avvicinano e ancora non avete organizzato nulla? Ci sono tante alternative online a seconda di ciò di cui avete bisogno, dai viaggi in famiglia al mare, alle partenze solitarie in terre esotiche: una miriade di pacchetti digitali proposti per ogni tipo di cliente. Da quest’anno per tutti coloro che cercano una vacanza da trascorrere liberi dai vestiti e a contatto con la natura, ci sono buone notizie. La soluzione si chiama NaturistBnB, un sito che mette a disposizione del cliente un circuito di alloggi in affitto nelle località di vacanza, studiato appositamente per gli amanti del naturismo. Leggi anche: “L’ombrellone che cercavi è finalmente a portata di clic“. Il movimento naturista promuove un contatto diretto con la natura e anche, eventualmente, l’assenza di vestiti. Le principali nazioni in cui esistono zone in cui praticare questo stile di vita sono: Australia, Austria, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Jamaica, Nuova Zelanda, Olanda, Spagna, Svezia, Svizzera e Norvegia. Fra questi paesi c’è anche l’Italia, ma non è facile avere una stima precisa di quanti praticano il naturismo, anche perché la maggior parte di loro non è iscritto ad alcuna associazione. Queste ultime giocano un ruolo fondamentale sia per creare una community che rispecchia una certa identità e lifestyle, ma soprattutto per indicare i Centri Naturisti Italiani certificati INF-FENAIT, gli eventi dell’Associazione Naturisti Italiani o le spiagge dove è possibile praticare il naturismo.

NaturistBnB, l’idea di una coppia finlandese

L’idea di questa nuova piattaforma è nata proprio da un ostacolo riscontrato da una coppia di naturisti finlandesi, Petri e Minna Karjalainen. Lui lavora in un’azienda che gestisce software, mentre lei è consulente di viaggio. Non è sempre scontato infatti che in un alloggio, di qualsiasi genere, si accetti a priori il “nude look”. Per questo stufi dei tanti rifiuti e dell’estrema difficoltà nell’organizzare una perfetta vacanza senza veli, moglie e marito di Helsinki hanno unito le loro competenze e trovato una soluzione: NaturistBnB, spesso rinominato l’AirBnB dei nudisti. I due hanno dichiarato in un’intervista alla CNN Travel : “Abbiamo semplicemente pensato che sarebbe stato bello se ci fosse stato un sito di prenotazione come Airbnb, ma dedicato al nostro modo di vivere”- aggiungendo a seguire che il loro progetto – “non è certo una sfida a un portale come Airbnb, ma semplicemente un sistema pensato per una nicchia di persone che praticano questo stile di vita”.

La homepage della piattaforma NaturistBnB.

Un piattaforma per trovare l’alloggio perfetto

Sul sito, traducibile in più 15 lingue, è possibile trovare un po’ di tutto: da una stanza singola o un semplice divano libero in salotto, ad appartamenti e ville. Ma anche bed&breakfast, barche a vela, case sugli alberi e tende. “Era qualcosa che mancava, lo abbiamo creato” raccontano i coniugi presentando l’iniziativa, sempre in occasione dell’intervista. Esattamente come per AirBnB in questo sito si inserisce il luogo dove si desidera trovare un alloggio e le date, poi si inizia la ricerca. Una volta effettuata la prenotazione, è possibile rimanere in contatto con l’host per eventuali richieste, ma soprattutto per stabilire alcune regole di base per un soggiorno piacevole e senza discussioni con eventuali vicini che potrebbero non gradire gli ospiti. Un esempio è informare sin da subito se ci sono alcune aree della casa dove è possibile girare nudi e altre dove invece è sconsigliato farlo, come può essere un giardino condominiale.

Lo stivale amato dai naturisti

Ebbene sì, sulla piattaforma oltre ad alloggi in località note per il naturismo come la Francia e la Slovenia, ci sono diverse proposte anche in Italia. Dalla Toscana alla Puglia, son tanti gli annunci disponibili, ad esempio una casa a Firenze, dove un proprietario naturista mette a disposizione la sua abitazione con sauna in pieno centro per 25 euro a notte. I prezzi vanno dai 12 euro a notte per un divano vicino all’aeroporto di Fiumicino fino ai 195 euro in un casolare isolato dell’Umbria.   di Federica Tuseo

Federica Tuseo
Federica Tuseohttp://ildigitale.it
Federica Tuseo. Classe 1994. Redattrice. Nomade digitale, alla costante ricerca di novità e sempre pronta a partire per girare il mondo, raccontando storie di vita vissuta. Una laurea triennale in Lingue e culture moderne ed una magistrale in Media, comunicazione digitale e giornalismo. Web, startup e innovazione sono i suoi orizzonti di ricerca.

Correlati

Reddito di cittadinanza, ecco cosa cambierà

La misura anti-povertà, bandiera del Movimento 5 Stelle, ha bisogno di essere incatenata al mercato del lavoro. Il premier Conte pensa a “un network per offrire un processo di formazione e riqualificazione dei lavoratori”.

Antonio De Marco ammette: “Li ho uccisi perché erano troppo felici”

"Erano troppo felici". La voglia di vivere e la gioia di pianificare...

Inps, dal primo ottobre si passa a SPID. Cos’è e come richiederlo

SPID è il Sistema Pubblico di identità digitale, un account unico che permette l’accesso a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione italiana.