domenica, Gennaio 16, 2022

Milano, mura nell’armadio madre morta e incassa la pensione per 2 anni: denunciato 50enne

Buccinasco: 50enne incensurato ha murato il cadavere della madre 80enne per continuare a incassare la sua pensione, pari a circa 1.700 euro al mese. L'uomo è stato denunciato dalla compagna.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Mura nell’armadio madre morta. Ha dell’incredibile quanto emerso a Buccinasco nei giorni scorsi. Una donna ha denunciato il suo compagno, un 50enne incensurato, accusandolo di aver murato nell’armadio il cadavere della madre 80enne per continuare a incassare la sua pensione, pari a circa 1.700 euro al mese. Sembra un film, ma è tutto vero. Stando al racconto dell’uomo, che è stato immediatamente accompagnato in caserma, la madre sarebbe morta nel 2019 per cause naturali e ,dopo qualche giorno, lui l’avrebbe murata avvolgendo il cadavere in sacchi di plastica ricoperti di legno e argilla.

La compagna del 50enne si è recata alla caserma dei Carabinieri di Pavia sabato scorso. Qualche ora dopo la denuncia, gli agenti della compagnia di Corsico (nella periferia ovest di Milano) sono entrati nell’abitazione di Buccinasco e qui hanno trovato il cadavere dell’aniziana, murato nell’armadio della camera da letto. Il sopralluogo è stato condotto con l’aiuto dei militari del Nucleo investigativo di Milano, alla presenza del medico legale e del personale del laboratorio di antropologia e odontologia forense dell’Istituto di Medicina Legale.

Mura nell’armadio madre morta per incassare la pensione: appartamento e conti correnti sotto sequestro

Mura nell'armadio madre morta per incassare la pensione: appartamento e conti correnti sotto sequestro

50enne mura nell’armadio madre morta. “C’è un cadavere in casa nostra”, così avrebbe esordito di fronte agli agenti la compagna dell’uomo. Il corpo dell’anziana non era lì da pochi giorni, ma dal novembre 2019. Adesso la Procura ha disposto sul cadavere l’autopsia, mentre l’appartamento è finito sotto sequestro, così come i conti correnti del figlio 50enne.

Nel frattempo, l’uomo è stato deferito in stato di libertà per i reati di occultamento di cadavere e truffa aggravata ai danni dello Stato.

Leggi anche: Brescia, colpo di fucile uccide una 15enne: è stato il fratellino di 13 anni

Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie