domenica, Luglio 3, 2022

“Fuori i soldi o vi sgozzo”: panico sulla Metro B. Arrestato 37enne grazie a uno studente

Panico sulla metro B a Roma: un 37enne, romano e senza fissa dimora, è salito a bordo del convoglio e ha cominciato a minacciare i presenti con un coltello a serramanico. L'uomo, con precedenti, è stato catturato grazie alla segnalazione di uno studente.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Minaccia con coltello passeggeri della metro B. Sono stati attimi di panico quelli vissuti dai passeggeri della metro B di Roma ieri sera. Un uomo di 37 anni, romano e senza fissa dimora, è salito a bordo del convoglio e ha cominciato a minacciare i presenti con un coltello a serramanico per farsi dare i soldi, puntando l’arma al collo dei malcapitati e mimando il gesto della lama sulla gola. “Che devo fare per avere qualche spiccio? Devo tagliare la gola a qualcuno?”, avrebbe detto il 37enne rivolgendosi ai passeggeri.

Stando al racconto di un testimone, l’uomo “ha cominciato a camminare nervosamente tra i passeggeri, facendosi largo in modo brusco. Pretendeva il denaro e quando si è reso conto che qualcuno si girava dall’altra parte per ignorarlo e poi un signore si è proprio rifiutato di accontentarlo, è uscito letteralmente fuori di testa”. Appena il treno si è fermato a Termini, tutte le persone a bordo, ragionevolmente spaventate, sono scese dal vagone e hanno avvisato le forze dell’ordine.

Minaccia con coltello passeggeri della metro B: 37enne romano arrestato grazie a uno studente

Minaccia con coltello passeggeri della metro B: 37enne romano arrestato grazie a uno studente

Minaccia con coltello passeggeri della metro B. Come riportato da RomaToday, sul posto sono intervenuti prima gli addetti alla sicurezza della stazione, poi i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini. Gli agenti hanno fermato l’uomo, che in tasca aveva un coltello con una lama lunga quasi 10 centimetri: l’arma adesso è sotto sequestro.

Nel fuggi fuggi generale, è stato un coraggioso studente di 20 anni a indicare l’uomo agli agenti. Il ragazzo lo ha seguito e poi ha detto a un militare: “Ci ha minacciati in treno, eccolo lì, ha ancora il coltello con sé, è pericoloso. Va fermato immediatamente”. Il 37enne romano è stato arrestato per tentata estorsione e processato per direttissima mercoledì mattina: si tratta di un disoccupato con diversi precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, ma anche per stupefacenti.

Leggi anche: Roma, toro rallenta traffico sulla Laurentina: si scatena l’ironia social

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie