La furibonda lite tra Sgarbi e Morgan: “Sei un topo” “Mi ha umiliato, è cattivo”

Sgarbi e Morgan si sono scambiati insulti pesanti all'interno di un gruppo pubblico nel quale erano presenti pure diversi giornalisti e intellettuali italiani.

Asia Buconi
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.
spot_img

Sembrava fosse tutto rose e fiori tra Vittorio Sgarbi e Morgan. Il primo, attuale sottosegretario alla Cultura del Governo Meloni, si era speso in più occasioni per far ottenere al secondo un posto come consigliere speciale per la Musica, poi andato alla direttrice d’orchestra Beatrice Venezi. Ma oggi le cose sembrano essere cambiate radicalmente.

Il motivo? Alcuni pesanti insulti che il critico d’arte e l’ex giudice di X-Factor si sono scambiati all’interno di una chat Whatsapp, subito divenuti di dominio pubbico perché lo scambio non è stato privato, ma è avvenuto in un gruppo pubblico all’interno del quale c’erano pure diversi giornalisti e intellettuali italiani.

Come è iniziata la lite tra Sgarbi e Morgan

Oggi Sgarbi e Morgan non fanno più parte del gruppo Whatsapp all’interno del quale si è consumata la lite. Nonostante la mancata nomina al Ministero, annunciata da Sgarbi lo scorso novembre, Morgan era stato comunque inserito all’interno di alcuni gruppi su Whatsapp, tra cui appunto quello della lite, chiamato “Rinascimento dissoluzione”.

A far scaldare gli animi del politico e dell’artista è stata la questione dell’eredità artistica di Luigi Tenco, che da tempo Morgan vorrebbe valorizzare di più, chiedendo in questo senso un maggiore impegno anche da parte della famiglia del cantautore genovese.

Il fondatore dei Bluvertigo, stando a quanto riporta il magazine Mow, avrebbe lanciato in chat una vera e propria stoccata alla presenza dei politici e giornalisti presenti nel gruppo: “Io ho chiesto a voi solidarietà e appoggio, perché stimo a priori chi non conosco. Chi mi ha pugnalato invece da me è sempre stato difeso, lo ha fatto perché, sostiene, io ho sporcato in casa sua, eliminando suoi amici, e aggiunge che sono uno stupido perché vado a cercare supporto da una massa di disperati, che invece lui conosce personalmente”.

Lite tra Sgarbi e Morgan, il cantante: “Mi ha accoltellato e umiliato”

Sgarbi, all’inizio, ha ignorato la stoccata di Morgan. Quest’ultimo ha quindi reagito e ha risposto a quell’indifferenza cominciando a eliminare dal gruppo tutte le persone che non avevano preso parte a quella discussione, compresi contatti fidati del critico d’arte. Dopodiché, Morgan si è lasciato andare a un nuovo sfogo contro Sgarbi e gli altri presenti in chat:

Sgarbi mi ha accoltellato e umiliato, nonostante io lo abbia sempre appoggiato con lealtà, si è permesso di fare questo a me, perché? Perché ho espresso indignazione? Che cosa greve. Quanto tempo ho sprecato per Sgarbi, quante notti, quante parole, quanti sogni. Se non fosse stato per me non sarebbe sottosegretario.

Così fanno i cattivi. Sfruttano e poi accoltellano. Io perdo tempo, serenità, speranza, lavoro, contatti, allegria, progetti, stima… Parecchie cose perdo. Basta. È uno stronzo, un mostro. Alcuni di voi hanno gli screenshot della discussione tra me e Sgarbi. Giudicate voi, io stacco e me ne fotto, chiudo tutto, siete (quasi) tutti delle merde umane. Affanculo miserabili.

Lite tra Sgarbi e Morgan: gli screenshot della loro infuocata lite su Whatsapp

Lite tra Sgarbi e Morgan su Whatsapp. Dopo quelle parole, il sottosegretario al Ministero della Cultura avrebbe estromesso Morgan dal gruppo “Rinascimento dissoluzione”. Ma il cantante sarebbe passato all’attacco su un altro gruppo Whatsapp chiamato “Ministero della Cultura”, di cui fanno parte artisti, politici e personaggi vicini a Sgarbi. L’ex giudice di X-Factor, sempre come riporta Mow, avrebbe cominciato a pubblicare in quella chat una serie di screenshot di chat private (e infuocatissime) con Vittorio Sgarbi.

In quelle chat il critico d’arte avrebbe scritto a Morgan: “Io non ti ho neanche pensato, sei un topo”, minacciando poi di rivelargli ciò che veramente pensa di lui una certa persona (il cui nome è stato però censurato). Al che il cantante ha replicato: “Scommetto che vi fate tante risate. I vili fanno così. Ridono degli altri quando li invidiano”.

Dopodiché Morgan ha chiuso la discussione congedandosi così: “Vado a bere del vomito di cane in lattina per provare una sensazione più gradevole delle parole di Sgarbi. Una persona che dice cose così cattive mi fa paura. Gli ho detto che è stato sleale e mi ha risposto che io sono un topo che con i suoi amici mi deride e che non si è mai illuso che io fossi meritevole. Non è un’amicizia, è una mia illusione, ma lui non mi è amico. Mi ha sempre solo usato”.

Da parte sua, Sgarbi non ha replicato alle accuse di Morgan. Quest’ultimo, invece, continua a pubblicare nelle sue stories di Instagram articoli relativi alla discussione con il critico d’arte, una lite che sembra aver segnato per sempre la fine della loro (già precaria) collaborazione.

Leggi anche: Chi è Nathan Falco, figlio di Briatore e Gregoraci, stilista a 12 anni

spot_img

Correlati

Maria De Filippi al Teatro Parioli: “Ecco perché non ho mai parlato di Maurizio prima”

Maria De Filippi ha riaperto ieri sera le porte del Teatro Parioli, conducendo con...

Luciana Littizzetto dedica una lettera a Costanzo: “Senza di te la TV non è più la stessa”

Durante lo speciale andato in onda ieri sera su Canale 5, Dedicato a... Maurizio...

Maurizio Costanzo, quando va in onda lo speciale, a che ora e chi sono gli ospiti

Il 24 febbraio del 2023 ci ha lasciato uno dei conduttori e giornalisti più...
Asia Buconi
Asia Buconi
Classe 1998, romana. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.
spot_img