giovedì, Dicembre 1, 2022

Guasti ai tergicristalli: come affrontarli

Manutenzione e cambio dei tergicristalli sono alla base della sicurezza di un veicolo.

La sostituzione dei tergicristalli è un procedimento alquanto semplice che si può fare senza l’aiuto di un professionista. Però è necessario conoscere bene la procedura, per evitare di effettuare eventuali sbagli durante il montaggio. Inoltre è importante saper capire quando avete bisogno di nuove spazzole per tergicristalli, così come anche il tipo di tergicristalli più adeguato alle vostre esigenze e sapere come togliere i bordi taglienti dei tergicristalli. Le problematiche correlate al malfunzionamento del tergicristalli possono essere di 4 tipi:


• Chatter
• Macchie in entrambe le direzioni
• Macchia in una sola direzione 
• Bordatura
Già lo scrosciare della pioggia quando si è in auto può risultare molto fastidioso. Diventa quindi ancora più spiacevole, in presenza di problemi collegati al funzionamento del tergicristalli.

Cosa fare se si guasta

Il funzionamento difettoso del componente si nota facilmente sul parabrezza che risulta non adeguatamente pulito. In tal caso è fondamentale controllare la portata della problematica del tergicristalli, per valutare quale sia la soluzione maggiormente idonea da applicare.

Immagine dei tergicristalli presa dal sito pezzidiricambio24.it

Consigli per una corretta manutenzione del tergicristalli

  • Sbrinare e raschiare prima di usare i tergicristalli
  • Sostituire le lame due volte all’anno
  • Mantenere il parabrezza pulito
  • Mai attivare i tergicristalli su un parabrezza asciutto
  • Riposizionare le lame durante i mesi invernali

Motivi per il guasto del tergicristalli

  1. Conseguenze dovute dai cambiamenti climatici e dai raggi solari
  2. Congelamento causato dalla bassa temperatura
  3. Un secco utilizzo dei tamponi
  4. Danneggiamento della chiusura
  5. Uso di tamponi di qualità scarsa
  6. Impatto dei composti sintetici
  7. Carburante e oli
  8. Adoperare un liquido lavavetri di cattiva qualità o la sua inadeguatezza con le condizioni ambientali.

Quando bisogna cambiare i tergicristalli

Si suggerisce di sostituire le spazzole dei tergicristalli ogni 6-12 mesi.
I tergicristalli sono composti da un elastico degradabile che diventa meno efficace, col trascorrere del tempo.
Pertanto è indispensabile controllare attentamente e periodicamente i vostri tergicristalli, per riuscire così a individuare evidenti segnali di usura.

Come cambiare i tergicristalli

Prima di iniziare il cambio, è necessario occuparsi di un paio di aspetti per garantire che la sostituzione vada bene.

  • Sollevare il tergicristallo del parabrezza e metterlo in posizione verticale.
  • Premere la linguetta sulla parte inferiore del giunto tra il braccio del tergicristallo e il bordo tagliente del tergicristallo
  • Fare scorrere il tergicristallo verso il basso per far venire via la lama.

Volete sapere come mettere i tergicristalli su un veicolo? Ecco i passaggi da eseguire:

  • Posizionare le spazzole del tergicristalli sotto un gancio simile a quello eliminato.
  • Premere il nuovo bordo di taglio del tergicristallo nel rullante, fino a quando non sentirete un clic che implica che il tergicristallo è stato impostato
  • Abbassare lievemente i bordi sul parabrezza
  • Attivare i tergicristalli per assicurarvi che funzionino efficacemente e che non si scontrino tra di loro.

Ultime notizie