domenica, Luglio 3, 2022

Giardini e spazi aperti, le 5 tendenze per la pavimentazione nel 2022

L'estate è appena iniziata e il gran caldo ci spinge a cercare refrigerio in ogni modo possibile. Ecco come valorizzare giardini e spazi aperti.

L’estate è appena iniziata e il gran caldo ci spinge a cercare refrigerio in ogni modo possibile: chi ha la fortuna di possedere uno spazio privato esterno ne sta già approfittando da settimane, ma a volte può rendersi utile dare una sistemata “in extremis” a una pavimentazione che non ha resistito ai colpi del meteo invernale e ai costanti sbalzi di temperatura che abbiamo vissuto di recente. Ecco quindi i consigli per la ristrutturazione di questa componente cruciale, con l’individuazione di cinque grandi tendenze in atto nell’outdoor decor.

Anche i pavimenti da esterno si trovano online

Non possiamo più parlare di tendenza, ma di fenomeno in costante conferma per la “digitalizzazione” degli acquisti e della ricerca anche in questo settore: è da anni ormai, infatti, che i consumatori sfruttano tutte le funzionalità del Web per visualizzare i cataloghi, scoprire i dettagli e completare l’acquisto di ogni tipo di prodotto di arredamento. L’esempio più immediato è quello del sito di Iperceramica, la principale catena italiana per la vendita di pavimenti e  rivestimenti, che consente di avere un primo incontro virtuale con tutta la gamma di pavimentazioni per esterni, con tanto di consigli per procedere alla scelta nel modo più consapevole ed efficiente.

Terrazzi, balconi, giardini e altri spazi outdoor hanno infatti esigenze specifiche e la pavimentazione di questi ambienti deve seguire criteri ben precisi, conseguenti alla particolare conformazione della collocazione: c’è bisogno innanzitutto di materiali resistenti agli elementi climatici e alle intemperie, in grado di sopportare al meglio gli sbalzi di temperatura e il gelo e di possedere virtù drenanti per riuscire a reggere anche le precipitazioni piuttosto abbondanti. Inoltre, i pavimenti per esterni devono essere forti per assicurare la giusta resistenza all’usura e al peso delle componenti che andremo a installare, e (in particolare per gli spazi verdi) va anche considerata la vicinanza alle piante e all’erba, per cui servono mattonelle resistenti alle muffe.

Il tutto senza trascurare il rispetto della linea estetica dell’abitazione, perché l’ambiente outdoor deve essere un riflesso dello stile interno, in grado di accogliere e catturare gli ospiti al primo sguardo.

Le 5 tendenze dell’outdoor decor

Insomma, già da questa sintesi si comprende che c’è tanto su cui soffermarsi, motivo per cui può essere utile avere una rapida guida alle ultime tendenze che riguardano la pavimentazione per esterni, l’elemento da cui parte la costruzione di un perfetto spazio all’aria aperta.

  1. Grandi dimensioni

Continua anche nel 2022 la preferenza per piastrelle di grandi dimensioni, che creano un forte impatto visivo, spesso posate senza soluzione di continuità e quindi limitando gli spazi tra le fughe.

  • Design lineari

Nonostante qualche “azzardo”, le piastrelle continuano ad avere per lo più linee pulite e rette, che semplificano anche le operazioni di posa.

  • Pattern multiformato

Una soluzione originale che sta riscuotendo successo è l’alternanza tra piastrelle di formato diverso, che vivacizza l’ambiente e la composizione visiva.

  • L’eterno ritorno del rustico

I materiali naturali sono di nuovo in voga, ma ancor più “prepotente” è la diffusione del gres porcellanato in finiture realistiche (tipo marmo o pietra) per gli esterni, la soluzione più resistente ed efficace.

  • Connessioni tra indoor e outdoor

Come detto, oggi più che mai gli spazi esterni rappresentano un’autentica estensione alla zona giorno che completa l’interno: ciò non significa per forza che la scelta del colore e del formato debba necessariamente essere la stessa, ma che non bisogna trascurare questi aspetti nella composizione complessiva degli ambienti, creando così soluzioni in armonia o contrasto, ma in modo consapevole e piacevole

Ultime notizie