mercoledì, Dicembre 8, 2021

Gaudio rinuncia all’incarico in Calabria. Ora che succede?

Eugenio Gaudio era stato appena eletto commissario alla Sanità della Calabria ma l'ex Rettore ha da poco rinunciato al suo incarico. Motivi personali?

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Sarebbero stati “motivi personali” ad aver spinto il neo commissario alla Sanità in Calabria, Eugenio Gaudio a rinunciare al suo incarico.

Gaudio rinuncia alla Calabria

Era stato scelto dal Governo praticamente in queste ultime ore Eugenio Gaudio, come Commissario alla Sanità in una regione, la Calabria, martoriata da una cattiva gestione della pandemia. L’ex Rettore dell’Università Sapienza, si legge su Repubblica, avrebbe messo le esigenze di sua moglie davanti al suo nuovo incarico:

Mia moglie non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro. Un lavoro del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare.

Leggi anche: Gaudio ha appena rinunciato all’incarico in Calabria

Cosa accadrà in Calabria

Ed ora? Con Gaudio sono tre i commissari alla Sanità calabrese che saltano. C’è forte attesa, e forse anche tante aspettative, per Gino Strada. L’ex fondatore di Emergency sarebbe prossimo alla guida della Sanità in Calabria. Che quella terra, orfana da poco anche della sua governatrice Jole Santelli, trovi presto pace.

Catiuscia Ceccarelli
Catiuscia Ceccarelli, giornalista e imprenditrice, si occupa di personaggi, interviste, attualità e lifestyle. Segni particolari? Mamma di Matilde

Ultime notizie