giovedì, Giugno 30, 2022

L’importanza dei gadget personalizzati per aziende: tutti i vantaggi e i benefici

Una delle idee migliori per far sentire coccolati dipendenti e clienti è distribuire gadget personalizzati, ottimi anche per fare campagna pubblicitaria. Ecco tutti i vantaggi.

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Gadget personalizzati: perché sono così importanti? Per un’azienda, attirare clienti è la sfida più difficile. Oggi, catturare l’attenzione è davvero complicato e un’efficace strategia di marketing non può essere improvvisata o organizzata all’ultimo minuto: deve essere ben studiata e curata per riuscire a fare breccia nel cuore delle persone.

In questo senso, una delle idee migliori per far sentire coccolati i dipendenti e i clienti è quella di distribuire gadget personalizzati, ottimi anche per fare campagna pubblicitaria. Non c’è niente di meglio di un pensiero utile e gratuito per conquistare immediatamente la simpatia di chi abbiamo di fronte.

Gadget personalizzati per aziende: a chi distribuirli

Gadget personalizzati per aziende: a chi distribuirli

Va da sé che i gadget personalizzati debbano essere un privilegio esclusivo dei clienti più affezionati o di quelli che hanno un maggiore seguito sui social: non ha senso distribuire regali a tutti e, soprattutto, ciò avrebbe un eccessivo costo economico per l’azienda. Riducendo la platea dei destinatari e selezionando quelli che potrebbero farci pubblicità su Internet, saremo sicuri di aver fatto un investimento conveniente e strategico.

L’altro consiglio è di distribuire i gadget personalizzati nel contesto di fiere o eventi, in modo da lasciare alle persone un ricordo utile che magari utilizzeranno una volta tornate a casa. In questo modo potremo “diffondere” il nostro nome, far conoscere l’azienda a nuovi clienti e, magari, essere contattati in futuro da chi avrà bisogno dei nostri servizi.

Le caratteristiche dei gadget per aziende e a chi rivolgersi

Che siano utilizzati per fidelizzare o attirare clienti, i gadget personalizzati dovranno essere necessariamente utili e di qualità: più saranno originali, più rimarranno impressi nella mente di chi li riceve, svolgendo al meglio la loro funzione di mezzi pubblicitari. Dovranno pure essere durevoli, in modo da favorire la ripetizione e fissare nella mente dei clienti il marchio.

Per la creazione dei propri gadget personalizzati di qualità il consiglio è di rivolgersi a esperti del settore come l’azienda Gadget 48, che offre praticamente qualsiasi tipo di gadget aziendale: dalle magliette ai cappelli, dalle borracce alle tazzine, fino ad arrivare a penne, calendari, antistress, spille, adesivi, power bank, sveglie, accendini, ombrelli, accessori per lo sport e così via.

Una menzione speciale la meritano i portachiavi, che sono i perfetti gadget personalizzati dato che si possono modificare in base a ciò di cui si occupa l’azienda o ai gusti di chi li acquista. C’è praticamente l’imbarazzo della scelta: si può optare per quelli a forma di casco o di macchinina, oppure con torcia, moschettone, chiavetta USB o penna incorporata, fino ad arrivare a quelli in sughero, cromati, fluorescenti o con apribottiglia.

Come realizzare i gadget e quali sono i più utili

Il consiglio per rendere davvero efficace la campagna di marketing realizzata con gadget personalizzati è quello di scegliere oggetti che siano coerenti col messaggio che l’azienda vuole trasmettere. Per attirare più persone possibili, poi, è fondamentale che l’oggetto scelto riporti logo, nome e slogan dell’azienda, oltre al numero di telefono e all’indirizzo della sede.

Come dicevamo, l’occasione migliore per distribuire gadget personalizzati è a fiere ed eventi organizzati, che rappresentano il perfetto trampolino di lancio: avere un atteggiamento aperto, simpatico e generoso in contesti come gli stand fieristici stupirà il pubblico e lo porterà ad interessarsi all’azienda. Ma non si tratta solo di fiere ed eventi: i gadget possono essere consegnati anche ai clienti più affezionati o, perché no, a quelli che si vogliono conquistare.

In ogni caso, indipendentemente dai destinatari, gli articoli promozionali certamente più utili e, allo stesso tempo, convenienti per l’azienda che li distribuisce sono i seguenti: le penne, le tazze, le chiavette USB, le borracce, i cappelli, le magliette e i block notes.

Leggi anche: Le 10 cose da fare prima dei 40 anni

Asia Buconi
Classe 1998, romana. Studia scienze politiche e relazioni internazionali, ama l’attualità e la letteratura, ma la sua passione più grande è la sociologia, soprattutto se applicata a tematiche attuali. Nel tempo libero divora film e serie tv.

Ultime notizie