Europee 2024, FdI primo partito con quasi il 29%, bene per il Pd: tutti i risultati

Elezioni europee 2024: Fratelli d'Italia in testa, bene anche per il Partito Democratico. Vediamo ora chi resta fuori dal Parlamento a Strasburgo.

Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img

Europee 2024, arrivano i primi risultati. Come riporta “ANSA”, Fratelli d’Italia è il partito più votato dagli italiani con il 28,81% di preferenze, segue il PD di Elly Schlein con il 24,02%, terzo posto per il Movimento 5 Stelle con il 9,95%.

Subito dopo vi è Forza Italia con il 9,72%, la Lega con il 9,12%, e AvS conquista il 6,63%. Male invece per Stati Uniti d’Europa di Matteo Renzi ed Emma Bonino che restano sotto il 4% ― la soglia necessaria per poter inviare a Strasburgo i candidati di partito eletti dai cittadini ― più precisamente al 3,74%, Azione di Carlo Calenda rimane al 3,31% e Pace, terra e dignità di Michele Santoro si attesta al 2,19%.

Leggi anche: Europee, come si vota spiegato in 8 punti

Europee 2024, l’affluenza dei cittadini al voto

Secondo i dati pubblicati dal Ministero dell’Interno l’affluenza ai seggi è stata del 49,66% per le europee sul territorio nazionale“. Per le Europee, quindi, ha votato nel nostro Paese meno del 50% dei cittadini, un dato molto inferiore rispetto al 2022 quando alle elezioni politiche si è recato alle urne il 63,9% degli italiani.

Nonostante non siano state, tuttora, scrutinate tutte le sezioni, FdI è il primo partito in tutte le circoscrizioni tranne al Sud, dove vince il Pd. La premier Giorgia Meloni ha ottenuto 527.000 voti nel Nord-Ovest, 466.000 nel Nord-Est, 418.000 nel centro, 475.000 nel Sud e 190.000 nelle isole.

Il commento di Meloni, Schlein, Salvini e Renzi

Dopo i primi risultati, ecco quali sono state le reazione e i commenti a caldo della premier Meloni, della segretaria dem Schlei, del leader della Lega Salvini e del leader di Stati Uniti d’Europa con Emma Bonino, Renzi.

Il risultato di Meloni

La premier Giorgia Meloni ha commentato il traguardo raggiunto alle Europee al comitato elettorale del partito nella sala dell’hotel Parco dei principi:

L’Italia si presenta al g7 e in Europa con il governo più forte di tutti, è una soddisfazione e anche una grande responsabilità.

Voglio dire grazie a quella maggioranza di italiani che ha continuato a scegliere Fdi e il centrodestra, sono orgogliosa del risultato anche di Forza Italia e della Lega.

Questo è un messaggio che arriva dagli italiani, ‘andate avanti’ e fatelo con maggiore determinazione se possibile.

Il sistema sta diventando di nuovo bipolare, è una buona notizia, ci sono visioni che si contrappongono e su cui si chiede ai cittadini da che parte stanno, e oggi sono dalla nostra parte.

Il successo di Schlein

Il Pd ha raggiunto il 24%, superando il Movimento 5 Stelle ed Elly Schlein ha festeggiato ieri nella sede del partito al Nazareno, dichiarando: “Andiamo avanti così, il solco è stato tracciato. Siamo andati benone e abbiamo accorciato le distanze con Meloni. Siamo il perno dell’alternativa. Con liste competitive, questo è il risultato“.

Anche Salvini mostra entusiasmo per il traguardo raggiunto

Il leader della Lega Salvini ha commentato il traguardo raggiunto dal suo partito alle Europee nella sede a via Bellerio a Milano: “Anche se siamo anche di uno ‘0 virgola’ sopra al risultato delle politiche la soddisfazione c’è. Abbiamo appuntamento in settimana con il gruppo della Lega per fare il punto sulla situazione. Da un anno che tutti ci davano per morti, ma siamo vivi e vivaci“.

Delusione per Renzi

Non è soddisfatto, invece, Renzi, leader di Stati Uniti d’Europa con Emma Bonino, che non ha raggiunto la soglia del 4%. Ecco cosa ha scritto sul suo profilo X:

Niente, è andata male.

Purtroppo la lista Stati Uniti d’Europa è rimasta fuori per pochissimo dal Parlamento europeo.

Vorrei abbracciare uno a uno le migliaia di persone che hanno scritto il mio nome sulla scheda, sono davvero onorato di rappresentare comunque la speranza di tante persone anche se avrei preferito qualche voto in più alla lista.

Sono grato a Emma Bonino e a tutti i dirigenti politici che ci hanno creduto […]

Sul risultato italiano pesa l’assurda rottura del Terzo Polo, potevamo avere sette parlamentari europei riformisti, insieme.

E invece sono zero.

Leggi anche: Elezioni europee 2024: a che ora sapremo i risultati?

spot_img

Correlati

Elezioni europee 2024: a che ora sapremo i risultati?

La chiusura degli scrutini per le elezioni europee 2024 è prevista per le ore...

Perché Musk vuole uno stipendio da 56 miliardi di dollari?

A Elon Musk, amministratore delegato di Tesla nonché suo fondatore, spetterebbe quest’anno uno stipendio...

Europee, come si vota spiegato in 8 punti

Elezioni Europee. Oggi, sabato 8 giugno, e domani, domenica 9 giugno, i cittadini italiani...
Ilaria De Santis
Ilaria De Santis
Classe 1998. Esperta in Editoria e scrittura, è molto attenta ai dettagli, scrive poesie e canzoni ed è appassionata di musica, serie TV e sceneggiatura. “In tristitia hilaris, in hilaritate tristis”.
spot_img