lunedì, Giugno 21, 2021

Corso WordPress: costruire siti internet non è mai stato così facile!

Realizzare un sito è finalmente semplice e accessibile a tutti grazie a wordpress.

WordPress ha reso possibile, l’impossibile! Fino a qualche decina di anni fa, realizzare un sito era una competenza di appannaggio esclusivo di pochi programmatori eletti. Era necessario avere diverse competenze specifiche, conoscere differenti linguaggi di programmazione e una spiccata capacità bidimensionale. Questo CMS ha cambiato radicalmente le carte in tavola! Ha spalancato le porte delle opportunità a chiunque volesse provare a cimentarsi nel fantastico mondo dell’online. Con il passare del tempo e l’avanzare della tecnologia poi, WordPress è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel mondo della realizzazione di siti professionali, funzionali ed esteticamente apprezzabili. Utilizzato sia da principianti e neofiti, che da esperti programmatori, WP è diventato il content management system più diffuso al mondo. Oggi oltre il 53% dei siti presenti in rete è realizzato con questa tecnologia, vale a dire che almeno 1 sito su 4 è fatto in WordPress. La piattaforma si è affermata molto velocemente facendo crescere le presenze online e offrendo innumerevoli possibilità di business a chiunque. Conoscere questo CMS aiuta a migliorare le proprie tecniche, ad imparare trucchi che facilitano il lavoro e ad accrescere le proprie competenze in materia. Tutte cose che possono tranquillamente essere apprese grazie ad un semplice corso WordPress, dove la materia è “sviscerata” sotto ogni aspetto e affrontata per risolvere problemi veri e concreti che possono presentarsi nel corso di un lavoro. Molte le offerte in rete, ma quella che sicuramente merita attenzione e riguardo è il corso WordPress di sos-wp.it, un corso completo che, in poco tempo, riesce a trasformare chiunque in un vero professionista capace di realizzare qualsiasi sito internet.

La storia della nascita di un CMS

Come è nato WordPress? Quando è come si è affermato? E perché ha riscosso così tanto successo? Iniziamo spiegando cos’è un CMS. Letteralmente significa: content management system che tradotto in italiano suona un po’ come: sistema di gestione dei contenuti.Nella pratica e in parole semplici, è uno strumento software , installato su un server web che aiuta nella gestione dei contenuti dei siti internet. Questo porta a svincolare il webmaster da specifiche conoscenze di programmazione.

I content management system nascono per la prima volta in America, ad uso esclusivo di alcune aziende e organizzazioni che producevano una gran quantità di contenuti e di pubblicazioni. Solo nel 1995 la CNET, che aveva sviluppato il sistema, rende pubblici studi e prodotti realizzati. Da quel momento in poi un utente ha avuto la possibilità di realizzare un proprio sito internet usando l’interfaccia CNET.

Per assistere invece alla nascita di WordPress è necessario fare un salto in avanti nel tempo e arrivare fino al 2003, quando venne pubblicata la prima versione della piattaforma. WordPress è stato creato da Matt Mullenweg e Mike Little come fork di b2/cafelog. Le modifiche e gli aggiornamenti successivi sono stati innumerevoli e i miglioramenti sbalorditivi. 

Oggi la piattaforma è un open source, vale a dire un programma libero, il codice sorgente può essere utilizzato e modificato a seconda delle necessità. Con WP si possono creare e distribuire siti internet realizzati con contenuti testuali e multimediali gestibili in maniera dinamica.

Corso WordPress: cosa insegna

WordPress è un sistema completo e potente, uno strumento versatile che, se usato nel modo giusto, consente di realizzare molte cose. Per quanto possa trattarsi di una piattaforma piuttosto intuitiva, rimangono sempre dei dubbi su “come fare qualcosa in particolare”, piuttosto che “perché il risultato non è come mi aspettavo che fosse”. Avere a disposizione qualcuno, più esperto del settore e competente in materia, che sappia fornire le giuste indicazioni al momento opportuno, risolve non pochi problemi.

Molti i corsi WordPress che promettono questo ed altro, ma alla fine in concreto non insegnano mai più di quello che già si conosce. Poche le eccezioni, poche e rare, ma una volta trovate e presa la decisione di investire su un corso WordPress di questo genere, i risultati non tardano mai ad arrivare.

Per essere considerato all’altezza delle proprie aspettative, un corso WordPress deve, alla fine, aver insegnato perlomeno a creare:

  • blog – diari digitali
  • siti e-commerce – per vendere prodotti fisici e/o servizi digitali,
  • siti vetrina (corporate) – bigliettino da visita digitale di un’azienda o di un libero professionista
  • landing page 
  • portfolio 
  • cataloghi e brochure digitali
  • magazine di news
  • ecc…

Non solo. Anche tutta la parte di installazione, configurazione della piattaforma e plugin di riferimento (dove trovarli, quali installare, come usarli, ecc…) richiede applicazione e tempo di formazione. Senza contare inoltre la parte configurativa dell’intero sistema che va da come impostare la pagina home, a come creare un menù di navigazione, da come inserire un modulo di contatto, a cambiare la lingua predefinita del sito. Per quanto possano sembrare informazioni semplici e banali non sempre invece sono così intuitive e necessitano di una guida più esperta che metta la propria conoscenza a disposizione dei vari discenti. 

Ultime notizie